Regolamento Poker

Regole dei giochi di Poker

Le basi e i punti del poker

Imparare a giocare: le regole di base del poker

Per giocare a poker si usa un mazzo composto da 52 carte francesi, suddivise in 4 semi, due rossi e due neri: Cuori (in inglese Hearts), Quadri(Diamonds), Fiori (Clubs) e Picche (Spades). Ognuno dei semi ha 13 carte in sequenza dal 2 all’Asso, considerato la carta più alta del mazzo.
Lo scopo di ogni mano di poker è sempre quello di ottenere la migliore combinazione possibile di cinque carte e di aggiudicarsi l’insieme di tutte le chips puntate in una mano (il piatto).

Si può vincere una mano in 2 modi:

  • Avendo la migliore combinazione di carte tra i giocatori rimasti in gioco fino alla fine della mano
  • Facendo una puntata che nessun altro giocatore è disponibile a vedere

Lo scopo di una partita è quello di vincere più chips di tutti gli altri giocatori in una serie di mani.
Di seguito, riepiloghiamo i punti e le azioni comuni a tutte le varianti di Poker, per darvi la possibilità di approcciarvi al gioco.
Se intendete conoscere nel dettaglio le regole di una variante in particolare, consultate le pagine dedicate nella sezione “Regolamenti”.P

Le combinazioni

Elenchiamo qui le possibili combinazioni di 5 carte, in ordine di valore, dal più alto al più basso:

SCALA REALE (ROYAL FLUSH):

La Scala Reale è composta da cinque carte in sequenza dello stesso seme, che partono dal 10 e arrivano all’asso (10-J-Q-K-A).

SCALA COLORE (STRAIGHT FLUSH):

La Scala Colore, sempre composta da una sequenza di cinque carte dello stesso seme, si differenzia dalla Scala Reale per il fatto che la carta più alta non è l’Asso.

POKER (FOUR OF A KIND):

Il poker è composto da 4 carte di uguale valore; Nel caso più giocatori ottengano un poker, sarà determinante il valore della quinta carta (il “kicker”) ai fini del punteggio.

FULL (FULL HOUSE):

Il Full è composto da un tris (tre carte dello stesso valore), più una coppia (due carte dello stesso valore).
Nel caso in cui si verifichino più full, vincerà quello col tris più alto e nel caso il tris sia uguale, si comparerà la coppia.

COLORE (FLUSH)

Il colore è composto da 5 carte dello stesso seme.
Nel caso si verifichino più colori, si compareranno i valori delle carte partendo da quelle più alte.
Nel caso in cui le prime più alte siano uguali, si confronteranno le seconde più alte e così via sino a definire il vincitore.

SCALA (STRAIGHT):

La Scala è composta da 5 carte in sequenza, come per la Scala Reale e la Scala Colore, ma si differenzia da queste ultime per il fatto che i semi delle carte non debbono essere tutti uguali.

TRIS (THREE OF A KIND)

Il tris è composto da tre carte del medesimo valore.
Nel caso in cui si abbiano più tris uguali, si andranno a comparare le quarte carte più alte e, nel caso di parità, si compareranno le quinte carte.

DOPPIA COPPIA (TWO PAIR)

La doppia coppia è composta da due coppie di carte del medesimo valore.
Nel caso in cui si dovessero avere più doppie coppie, si andranno a comparare le coppie più alte; quindi in caso di uguaglianza, si confronteranno le seconde coppie e se anche queste ultime risultassero uguali, si confronteranno le quinte carte (“kicker”).

COPPIA (ONE PAIR)

La coppia è composta da 2 carte dello stesso valore.
Nel caso le coppie siano uguali, si andranno a confrontare i valori delle carte spaiate: la carta (“kicker”) più alta determinerà il vincitore della mano.

CARTA PIÙ ALTA (HIGHER CARD)

Nel caso in cui nessuno dei concorrenti rimasti in gioco abbia ottenuto uno dei punteggi precedenti, allora si andranno a comparare i valori delle singole carte partendo da quelle più alte e, nel caso di parità, da quelle successive. Il meccanismo è sempre lo stesso.

Azioni di gioco

Ecco quali sono le possibili azioni:

BUSSARE ( CHECK )

Il giocatore prosegue il gioco senza alzare l’importo del piatto.

PUNTARE ( BET )

Il giocatore decide di puntare una parte o tutte le sue chips.
(Nota: la puntata minima e massima dipendono dalla fase e dalla struttura delle puntate)

RILANCIARE ( RAISE )

Il giocatore decide di puntare ulteriori chips in aggiunta a quelle già puntate da uno o più giocatori; il primo rilancio, per essere considerato tale, deve essere almeno il doppio della puntata precedente. I rilanci successivi devono essere almeno pari al doppio dell’ultimo rilancio meno l’importo del rilancio o della puntata precedente.
Ad esempio: il giocatore A punta 200, il giocatore B rilancia fino a 500; il rilancio successivo dovrà essere almeno pari a 800 (1.000 – 200).
Nota: quando un giocatore punta tutte le sue chips – ovvero manda l’all-in – per rilanciare su un avversario, ma tali chips non raggiungono il doppio della puntata precedente (o il valore minimo previsto per il rilancio), le azioni dei giocatori che hanno già parlato sono limitate al chiamare (call) o al lasciare (fold). I giocatori che non hanno ancora parlato, ovvero quelli che si trovano tra colui che manda l’all-in e il bottone, possono chiamare o lasciare, ma anche rilanciare (raise). Solo un eventuale ulteriore rilancio da parte di un giocatore successivo, rinnoverà le opzioni per i giocatori che avevano già parlato (ad eccezione di chi è già in all-in).

VEDERE ( CALL )

Il giocatore decide di accettare la posta.

LASCIARE ( FOLD )

Il giocatore decide di abbandonare la mano.

Le puntate

STRUTTURA DELLE PUNTATE

La quantità di chips che i giocatori possono puntare in ogni fase di gioco dipende dalla struttura delle puntate della partita.

Le possibili strutture delle puntate sono:

  • No limit: nel gioco no-limit ogni giocatore se vuole può puntare tutte le sue chip ogni volta che è il suo turno di agire;
  • Pot limit: nel gioco pot-limit il giocatore può puntare al massimo l’importo del piatto (pot) ogni volta che è il suo turno di agire. Il rilancio del piatto viene calcolato considerando tutte le chips puntate fino a quel momento compreso il call del giocatore vuole effettuare il “raise pot”. Ad esempio: se il Piccolo Buio è 50 e il Grande Buio è 100, il rilancio del piatto è pari a 350 (call 100 + 250 del piatto dopo il call).
  • Limit (o fixed limit): nel gioco limit le puntate e i rilanci assumono valori prefissati e non possono essere scelti a piacere. Ad esempio: se in un tavolo si gioca Limit 10-20, vuol dire che i primi due giri di puntate andranno di 10 in 10 e i due seguenti di 20 in 20. Dunque nei primi due giri la prima puntata è 10 (e infatti il Big Blind sarà pari proprio a 10) e poi ci possono essere un massimo di tre rilanci, tutti ancora pari a 10, cioè 10-20-30-40 e poi basta. Nel terzo e quarto giro la prima puntata è 20 e poi ci possono essere un massimo di tre rilanci, tutti ancora pari a 20, cioè 20-40-60-80 e poi basta. Fa eccezione se rimangono in gioco solo 2 giocatori: in questo caso i rilanci possono continuare indefinitamente, ma sempre di 10 in 10 prima e di 20 in 20 poi.

SVOLGIMENTO DELLA MANO

Prima di iniziare il gioco viene decisa, in modo casuale, la posizione del “bottone”, che sta ad indicare il mazziere (Dealer), cioè l’ultimo giocatore a cui verranno distribuite le carte nella prima mano. Il bottone ruota in senso orario ogni mano, passando così di volta in volta al giocatore alla sinistra di quello che lo aveva nella mano precedente.

Alcune varianti di poker prevedono che ci sia durante ogni mano la distribuzione delle sole carte private ai giocatori; altre varianti (tra cui il Texas Hold’em) prevedono la distribuzione di carte private (hole cards) ai giocatori e di carte comuni (community cards) che tutti i giocatori possono utilizzare per formare la migliore combinazione possibile.

Nelle varianti di poker che prevedono le community cards sono previste, oltre alle normali azioni di gioco, delle puntate obbligatorie, ovvero il Piccolo Buio (Small Blind), il Grande Buio (Big Blind) e, in alcuni casi, l’Ante. I valori di queste puntate obbligatorie sono sempre indicati sul tavolo e sulla lobby.

Il giocatore alla sinistra del bottone paga il piccolo buio (SB), il giocatore immediatamente successivo paga il grande buio (BB). L’ante (quando previsto) viene pagato da tutti i giocatori al tavolo.

E’ bene notare che, nel caso in cui ci siano solo 2 giocatori al tavolo il giocatore che è di turno come dealer pagherà il piccolo buio (SB), l’altro invece pagherà il grande buio (BB).

Una volta assegnato il bottone ed effettuate le puntate obbligatorie previste, vengono distribuite le carte private, una alla volta a partire dal primo giocatore a sinistra del mazziere, dopodichè inizia la prima fase di puntate.

Nella prima fase di puntate (fase Pre-Flop), il primo giocatore ad agire è il primo alla sinistra del Grande Buio e i giocatori che hanno messo il Piccolo Grande Buio, saranno gli ultimi a parlare. In assenza di rilanci il giocatore di Piccolo Buio per restare in gioco dovrà pareggiare il Grande Buio mentre il giocatore di Grande Buio si potrà limitare a vedere la puntata corrente. Nel caso ci siano stati rilanci, per restare in gioco i giocatori dovranno pareggiare la puntata corrente oppure contro-rilanciare.

Ultimato la prima fase di puntate, il software scarterà la prima carta del mazzo quindi posizionerà al centro del tavolo 3 carte comuni (Flop)

Da questo momento in poi, all’inizio di ogni fase di gioco, il primo giocatore a parlare sarà quello posizionato alla sinistra del mazziere e si procederà al secondo turno di puntate.

Come per la fase precedente, anche nella fase dopo il Flop la puntata minima corrisponde al Grande Buio.

Ultimate le puntate dopo il Flop, il software scarterà la prima carta del mazzo quindi posizionerà al centro del tavolo la 4ª carta comune (Turn) e si procederà alle puntate.

Ultimate le puntate dopo il Turn, il software scarterà la prima carta del mazzo, quindi posizionerà al centro del tavolo la 5ª e ultima carta comune (River) e si procederà all’ultimo giro di puntate.

SHOW-DOWN E DETERMINAZIONE DEL VINCITORE

Quando si sono concluse tutte le puntate, si arriva allo show-down (ovvero i players in gioco mostrano le proprie hole cards) e alla determinazione del vincitore del piatto.
Vince colui che ha realizzato la migliore combinazione possibile di 5 carte.

LE CARTE DEI VINCITORI VENGONO MOSTRATE NEL SEGUENTE MODO:

  • Nel caso in cui, a causa di una divisione per All-in, vi fossero più piatti, vengono mostrate le vincite a partire dall’ultimo piatto creato;
  • per ciascun piatto si parte dall’ultimo giocatore che aveva effettuato un rilancio che è stato coperto (visto) dagli altri, e si mostrano le sue carte;
  • proseguendo in senso orario vengono processati i giocatori successivi;
  • ad ognuno di questi vengono applicati i seguenti criteri per mostrare o gettare le loro carte;
  • se un giocatore batte o pareggia la combinazione del giocatore che correntemente risulta possedere la combinazione vincente, girerà automaticamente le carte;
  • se il giocatore non batte la combinazione migliore presente in quel momento sul tavolo, può scegliere di mostrare o gettare le carte a sua discrezione (entro un tempo variabile tra i 3 e i 6 secondi).

Naturalmente, durante le varie fasi di gioco, se i giocatori decidono di non coprire l’ultimo rilancio di un concorrente, la mano termina senza che vengano mostrate le hole cards del vincitore.
Alla fine della mano, il gioco ricomincia e diventerà mazziere il giocatore alla sinistra del mazziere corrente.
Nel caso in cui 2 o più giocatori ottengano lo stesso punteggio, il piatto sarà diviso in egual modo tra di essi.
Se la divisione del piatto porta ad un resto, questo viene dato al giocatore che ha vinto più vicino, in senso orario, alla posizione di mazziere.

Regole del Texas Hold’em

c

Il Texas Hold’em è la variante più popolare del gioco del poker. L’obiettivo del Texas Hold’em, come nella maggior parte delle varianti di poker, è quello di vincere il piatto. Il piatto è uguale alla somma di denaro puntata da tutti i giocatori in una mano. Il piatto viene vinto dal giocatore con la migliore mano di cinque carte da poker, usando la sua o le sue due carte coperte e le cinque carte comuni. Nel caso in cui vi è un solo giocatore rimasto, questo giocatore automaticamente vince il piatto. La miglior mano di cinque carte da poker può essere costituita da una delle carte coperte, entrambe le carte coperte, o nessuna delle carte coperte.

REGOLE DI BASE

Il Texas Hold’em può essere giocato con un minimo di due giocatori e fino a un massimo di dieci per tavolo. Il gioco è giocato con un normale mazzo da 52 carte senza l’uso di jolly. Ogni mano di gioco consiste in quattro giri di puntate. Ogni giocatore riceve due carte coperte, dette carte “Hole cards” (fase pre-flop). Queste due carte coperte sono visibili solo a ciascun giocatore in questione. Segue un giro di puntate. Dopo il primo giro di puntate il dealer (o mazziere), dopo aver scartato una carta dal mazzo, distribuisce tre carte comuni scoperte al centro del tavolo (il flop). Segue un altro giro di puntate. Dopo questo secondo giro di puntate, il dealer scarta un’ulteriore carta dal mazzo, poi distribusce un’altra carta scoperta al centro del tavolo (il turn). Ha luogo un ulteriore giro di puntate, dopodiché il dealer scarta l’ultima carta dal mazzo, quindi distribuisce l’ultima carta comune al centro del tavolo (il river). Dopo la quinta carta comune, ci sarà l’ultimo giro di puntate. I giocatori possono usare nessuna, una o due delle proprie carte e le carte comuni per formare la migliore mano di cinque carte. La miglior mano di cinque carte vince il piatto.

OPZIONI DELLE PUNTATE

Le scelte possibili nel Texas Holdem sono: check, bet, raise, call e fold.
Check: ogni giocatore continua a giocare senza effettuare alcuna puntata.
Bet: è la prima puntata di un giro.
Raise: il giocatore aumenta la puntata del giocatore precedente.
Call: il giocatore decide di puntare l’importo della puntata o del rilancio del giocatore precedente.
Fold: Ogni giocatore ha sempre la possibilità di passare, il che significa smettere di giocare quella mano e, a seguito di tale azione, non può più partecipare ad alcuna parte del piatto.

Le possibilità di azione disponibili dipendono dall’azione del giocatore precedente.
Se un giocatore è il primo a dover fare azione o qualora nessuno prima di lui abbia ancora effettuato una puntata, egli potrà effettuare una Bet o un Check. Quando un giocatore decide di puntare, gli altri giocatori hanno le seguenti opzioni: passare (fold), vedere (call) o rilanciare (raise).

1. TIPI DI GIOCO

LIMIT

Nel poker “Limit” sono consentite al massimo 4 puntate per ogni giro: il primo bet, un rilancio, un secondo rilancio ed un rilancio finale.

Gli importi di puntata e rilancio dipendono dai limiti del tavolo. I limiti del tavolo sono visibili nella parte superiore del tavolo, precisamente nella barra del nome. Le puntate e i rilanci durante i primi due giri di puntate (pre-flop e flop) devono essere uguale al big blind. Le puntate e i rilanci nei successivi due giri di puntate (al turn e al river) devono essere uguali a due volte il big blind. Ad esempio, in un tavolo ‘€ 1 / € 2 Limit’ lo small blind è di € 1, il big blind è di € 2 e le puntate e i rilanci sono i seguenti:

Pre-flop: €2, €4, €6, €8
Flop: €2, €4, €6, €8
Turn: €4, €8, €12, €16
River: €4, €8, €12, €16

POT LIMIT

Nel poker Pot Limit non vi è alcun limite al numero dei rilanci che un giocatore può effettuare.
L’importo massimo che un giocatore può puntare o rilanciare è la dimensione del piatto. La dimensione del piatto è la somma della quantità totale di tutte le puntate e i rilanci dei precedenti giri di scommesse più tutte le scommesse sul tavolo per il giro di puntate in corso (compresa la chiamata, la quantità necessaria prima del rilancio). La puntata minima in ogni giro nel Pot Limit Hold’em dipende dal big blind. Ad esempio, in un tavolo ‘€ 1 / € 2 Pot Limit’, la puntata minima è di € 2.

Esempio di puntate nel Pot Limit:

Se l’importo totale nel piatto al centro del tavolo è di € 10 e il primo giocatore ad agire punta € 10, poi il secondo giocatore ad agire potrebbe rilanciare fino ad un massimo di € 40 (chiamata di €10 + rilancio di €30). In questo caso, €30 è uguale alla somma totale nel piatto al centro del tavolo (€ 10), più la puntata dal primo giocatore (€10) più l’importo chiamato dal secondo giocatore (€ 10).
Segue un ulteriore chiarimento per il Pot Limit.

  PLAYER    ACTION    POT   NOTE 
€10SUPPONIAMO CHE IL PIATTO GENERATO DA UN PRECEDENTE GIRO DI PUNTATE SIA DI €10
PLAYER #1PUNTA IL PIATTO
(BET €10)
€20PLAYER #1, IL PRIMO AD AGIRE, PUNTA L’IMPORTO MASSIMO CONSENTITO IN UN TAVOLO POT LIMIT, CIOÈ IL PIATTO, €10
PLAYER #2RILANCIA €30
(PUNTATA TOTALE €40)
€60PLAYER #2 PUÒ SCEGLIERE DI FOLDARE, CHIAMARE €10 O RILANCIARE. IL PIATTO DI €40 È CALCOLATO NEL MODO SEGUENTE: LA PUNTATA DEL PLAYER#1 DI €10, PIÙ €10 DEL GIRO DI PUNTATE PRECEDENTE. A QUESTO SI AGGIUNGONO €20, CIOÈ L’IMPORTO NECESSARIO AL PLAYER#2 PER EFFETTUARE UNA CHIAMATA (€10) E ALTRI €10 DELLA CHIAMATA CORRENTE, PER UN TOTALE DI €40. GIOCATORE 2 DECIDE DI PUNTARE IL PIATTO
PLAYER #3RILANCIA €100
(PUNTATA TOTALE €140)
€200PLAYER #3 PUÒ SCEGLIERE DI FOLDARE, CHIAMARE €40 O RILANCIARE. IL PIATTO TOTALE SARÀ DI €140 (€ 40 + € 40+ € 40 + € 10 = € 140 )
PLAYER #1 (B)CHIAMA €130€330PLAYER#1 HA LA POSSIBILITÀ DI PASSARE, PUNTARE UN SUPPLEMENTO DI €130 PER CHIAMARE LA PUNTATA TOTALE DI €140 O DI EFFETTUARE UN ALTRO RILANCIO
PLAYER #2 (B)CHIAMA €100€430PLAYER#2 HA LA POSSIBILITÀ DI PASSARE, RILANCIARE O METTERE UN SUPPLEMENTO DI €100 PER CHIAMARE
€430IN QUESTO ESEMPIO PLAYER#1 DECIDE DI PUNTARE IL PIATTO; IL PLAYER #2 HA DECISO DI RILANCIARE ANCORA UNA VOLTA E IL PLAYER#3 DECIDE DI RILANCIARE ANCORA UNA VOLTA, DOPODICHÈ PLAYER#1 E PLAYER#2 GIOCATORE DECIDONO DI CHIAMARE. IN QUESTO MODO LA QUANTITÀ DEL PIATTO IN QUESTO GIRO DI SCOMMESSE È AUMENTATO DAI €10 INIZIALI AI €430 FINALI

NO LIMIT

Nel poker ‘No Limit’ non vi è alcun limite al numero dei rilanci che un giocatore può effettuare. La puntata minima equivale al big blind ed i giocatori possono puntare quanto vogliono, fino alla somma di tutte le loro chips.

2. FASI DI GIOCO

Il gioco è diviso in quattro giri di puntate (Pre-Flop, Flop, Turn, River). Il piatto iniziale contiene solo i blinds (ed eventuali Ante). Il dealer è segnato dall’apposito bottone (un disco circolare contrassegnato con la ‘D’). Il pulsante del mazziere viene assegnato ad una posizione casuale quando ha inizio la prima mano.
Il bottone del dealer si sposta in senso orario da giocatore a giocatore dopo aver completato ogni mano.

BLINDS

Prima che il gioco inizi, i due giocatori alla sinistra del dealer puntano obbligatoriamente i bui, prima che di tutti i giocatori vedano le carte. Questa fase è nota come ‘postare i bui’. I bui assicurano che ci siano soldi nel piatto per cominciare a giocare. Il giocatore alla sinistra del dealer piazza il piccolo buio. Il secondo giocatore alla sinistra del dealer posta il grande buio, cioè un importo pari al doppio dell’importo del piccolo buio.
Nei tornei, se un giocatore non ha abbastanza chips per postare un buio, punta tutto ciò che ha (vedi sezione All-In). Nel cash game, se un giocatore non ha abbastanza soldi per postare il grande buio, sarà automaticamente in OUT. Se ci sono solo due giocatori in gioco e i bui devono ancora essere postati, il dealer posterà il piccolo buio.

ANTE

L’ante è una puntata forzata che tutti i giocatori posteranno nel piatto in quantità uguale prima che la mano cominci. Questo ante, differente dai bui, non conta nel primo giro di puntate, ma è considerata una parte del piatto. Ogni giocatore che partecipa ad una mano su un tavolo ante, dovrà pagarla all’inizio di quella mano. L’Ante aumenterà la quantità di denaro nel piatto all’inizio di una mano. Ciò potrebbe incoraggiare i giocatori a giocare una mano in quanto il piatto è più grande.
L’Ante viene applicata solo dove prevista. Nella legenda del client i tavoli con Ante sono contraddistinti dalla lettera A. L’ante non influenza l’esito del gioco.

PRE-FLOP

Ogni giocatore riceve due carte coperte che solo lui vede. Il giocatore alla sinistra del big blind inizia il giro di scommesse. Egli può effettuare una delle seguenti azioni:

  • Bet
  • Call
  • Raise
  • Fold
  • Tutti i giocatori successivi hanno a disposizione le opzioni sopra citate

Quando il gioco ritorna al giocatore che ha postato il big blind e se nessun avversario ha rilanciato, egli può rilanciare o checkare. Se, invece, un avversario ha rilanciato prima, egli ha tre opzioni rimanenti: chiamare, rilanciare o passare.
Quando tutte le puntate sono uguali, il gioco passa alla fase successiva (flop).

FLOP

Quando è completo il giro di puntate pre-flop, vengono distribuite tre carte scoperte sul tavolo. Questa fase è nota come ‘flop’. Nell’Hold’em, le tre carte del flop sono carte in comune e sono disponibili a tutti i giocatori che rimangono in gioco. Le puntate sul flop iniziano con il giocatore attivo alla sinistra del dealer. Le opzioni a disposizione sono simili a quelle pre-flop. Tuttavia, se nessuno ha puntato in precedenza, i giocatori possono scegliere di selezionare la casella “passa l’azione al giocatore attivo successivo” (preselezione Check/Fold) in senso orario.

TURN

Quando è completo il giro di puntate al flop, un’altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo (‘turn’). Il turn è la quarta carta comune nell’Hold’em (a volte indicato come ‘fourth street’). Comincia un altro giro di puntate, a partire dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer. Le opzioni disponibili sono simili a quelle pre-flop. Tuttavia, se nessuno ha puntato in precedenza, i giocatori possono scegliere di checkare, passando l’azione al giocatore attivo successivo in senso orario.

RIVER

Quando è completo il giro di puntate al Turn, un’altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo (il ‘River’ o ‘Fifth Street’). Il River è la quinta carta comune e finale in un gioco Hold’em. Le puntate ricominciano dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer e si applicano le stesse regole di puntata come per il flop e il turn, come spiegato sopra.

SHOWDOWN

L’ultimo giocatore a puntare o rilanciare durante la fase finale di puntate mostra le sue carte per primo. Se, durante l’ultimo giro di puntate, nessun giocatore punta, il primo giocatore alla sinistra del dealer, che non ha passato, deve scoprire le sue carte per primo.
Gli altri giocatori, in senso orario, devono rivelare le proprie carte al tavolo. Se la mano del giocatore è più debole della mano attualmente vincente mostrata, egli ha la possibilità di mostrare o nascondere le proprie carte. La miglior mano di cinque carte vince il piatto.
In caso di mani identiche, il piatto viene equamente diviso tra i giocatori con le mani migliori. Tutti i semi sono di pari valore nell’Hold’em. Dopo aver assegnato il piatto, può essere giocata una nuova mano. Il bottone si muove in senso orario al giocatore successivo, i bui sono postati ancora una volta e nuove carte vengono distribuite ad ogni giocatore.

3. NOTE SPECIFICHE DI GIOCO

POLICY DEI BUI PERSI NEL CASH GAME

Per impedire ai giocatori di entrare in gioco in una late position, quindi senza postare i bui, ogni giocatore dovrà inserire una quota iniziale, pari al big blind, o potrà sedersi ed attendere che il big blind raggiunga la sua posizione.
Il giocatore può scegliere di:

  • Postare il Big Blind
  • Attendere il Big Blind

Se il giocatore attende il big blind resterà in OUT e non potrà partecipare al gioco fino a quando il big blind giunge alla sua posizione.
Se il giocatore è in OUT e non posterà il Big Blind, farà automaticamente perdere il piccolo buio e il pulsante del dealer.
Per partecipare immediatamente nella mano successiva, il giocatore è tenuto a postare un importo pari al grande buio più una puntata ‘morta’ pari al piccolo buio. In alternativa, il giocatore può attendere il big blind prima di entrare nuovamente in gioco.

ALL-IN

Quando un giocatore punta tutte le sue chips, si dice in ‘All-In’.
Se un giocatore non ha soldi sufficienti per allinearsi alla puntata in corso, questo giocatore può andare in All-In. In questo caso il piatto viene diviso in piatto principale (main pot) e piatto secondario (side pot). Tutte le puntate successive sono incluse nel piatto secondario. Se il giocatore che va in All-In non si aggiudica la mano, al vincitore saranno assegnate tutte le chips, sia del piatto principale che dei piatti secondari. Se il giocatore che va in All-In vince la mano, egli riceve il piatto principale, ma il piatto secondario viene assegnato al giocatore in possesso del secondo punteggio più alto della mano. Con gli stessi criteri potranno essere determinati più side pot, nel caso in cui vi fosse un numero superiore di giocatori in All-In, come spiegato nell’esempio qui sotto. 
Nel caso in cui un giocatore punta più chips rispetto alla dotazione di un altro giocatore, l’eccedenza gli sarà restituita prima della determinazione del pot.

Esempio:
Saldo giocatore#1: €10.03
Saldo giocatore#2: €9.93
Al turn:
Il giocatore#2 dovrebbe coprire una puntata di €1.93 ma ha un saldo pari a €1.83: automaticamente verranno restituiti €0.10 al giocatore#1 e il giocatore#2 effettuerà una chiamata di €1.83.
Se più giocatori vanno in All-In, vengono creati più piatti secondari. Se il giocatore che copre tutti gli All-In, ma non è in All-In, ha il punteggio più alto a fine mano, vincerà il piatto principale nonché tutti i piatti secondari. I giocatori possono vincere solo il piatto (o i piatti) a cui hanno contribuito.

KICKER

In caso di due mani equivalenti, cioè composte dallo stesso punteggio, la mano vincente viene decisa dal kicker più alto. Il kicker è noto anche come una ‘side card’. Esempio:
Giocatore1: Ac Qp
Giocatore2: Ap Jq
Carte comunitarie: Kq Kp 9c 5f 6c
Giocatore 1 ha K-K-A-Q-9. In questo caso il punteggio migliore sarà la coppia di re; il resto, A-Q-9, sono i kickers. In questo caso anche l’avversario ha una coppia di re e i kickers decideranno il vincitore. Innanzitutto vengono confrontati i kickers più alti e, se sono uguali, saranno confrontati i secondi kickers e così via. La mano con il kicker più alto vince. In questo caso giocatore2 ha K-K-A-J-9 ed il primo kicker è identico. Giocatore1 vince perché la Q è superiore al J.

Secondo esempio:
Giocatore1: Ap 3p
Giocatore2: Aq 4q
Carte Comunitarie: Kp Kq 9c 5f 6c
Giocatore1 e Giocatore2 hanno la mano composta dalle stesse 5 carte: K-K-A-9-6 (una coppia di re), e il piatto viene equamente diviso.

PARITÀ (PIATTO DIVISO)

Se due giocatori hanno una mano identica, il piatto viene diviso. Ogni giocatore riceverà solo una parte del piatto.
Esempio di split pot con mani identiche:
Giocatore1: Ac Af
Giocatore2: 7c 2f
Carte comunitarie: 6c 7p 10f 8q 9p
Il piatto è di 100 euro
I giocatori #1 e #2 hanno la stessa mano a fine gioco (una scala dal 6 al 10) e vincono entrambi il 50% del piatto, in questo caso 50 euro ciascuno.
In questo caso il piatto non è omogeneo e il centesimo in più andrà al giocatore più vicino alla sinistra del dealer.
Esempio: il piatto è di €100,01. Il giocatore al piccolo buio divide il piatto con il giocatore sul bottone. Il giocatore al piccolo buio ottiene il centesimo in più e vince €50,01. Il giocatore sul bottone vince €50,00.

4. LIMITI DEI TAVOLI

Il buy-in è la quantità di denaro richiesta ad un singolo giocatore per poter giocare un evento. Tutti i giochi con soldi veri hanno un buy-in minimo richiesto prima di unirsi a un tavolo.

MINIMO E MASSIMO BUY-IN

L’importo minimo necessario e l’importo massimo consentito di chips vengono visualizzati nella finestra di messaggio quando si prende posto al tavolo.

POLICY DEI LIMITI DEL TAVOLO

Tutti i giochi e tutti gli eventi sono conformi al seguente protocollo:

Nessuna chip può essere aggiunta allo stack di un giocatore durante una mano.
I giocatori possono aggiungere fondi al proprio stack solo tra una mano e l’altra.
Per i tornei che offrono rebuy e add-on, questi possono essere effettuate solo dopo che una mano è finita e prima che inizi la successiva. Inoltre, i giocatori possono aggiungere o riacquistare fiches durante la mano se non sono coinvolti attivamente nella stessa.

PRIMA DI COMINCIARE A GIOCARE SU PEOPLE’S POKER

CONOSCERE LE REGOLE DI BASE E I PUNTI REALIZZABILI NEL POKER

Per conoscere le regole di base e le combinazioni di punti che è possibile realizzare nel Poker, cliccate qui per andare alla sezione Le basi e i Punti del Poker.

CONOSCERE LE REGOLE E IL FUNZIONAMENTO DI PEOPLE’S POKER

Per comprendere le regole e il funzionamento della room online People’s Poker, cliccate qui per andare alla sezione Regole della Poker Room.

Regole dell’Omaha

L’Omaha è un gioco simile al Texas Hold’em. Nell’Omaha ogni giocatore riceve quattro carte coperte (hole cards). Come nel Texas Hold’em, cinque carte sono distribuite scoperte sul tavolo (community cards). Il piatto viene vinto dal giocatore con la migliore mano di cinque carte da poker, usando in particolare due delle proprie carte coperte e tre delle carte comuni per formare la migliore mano di cinque carte da poker. Nel caso in cui vi sia un solo player rimasto questo automaticamente vince il piatto.
Ci sono due tipi di Omaha, Omaha High/Low ed Omaha High a volte indicato semplicemente con Omaha.

REGOLE DI BASE

L’Omaha può essere giocato con solo due giocatori e fino a un massimo di nove. Si gioca con un normale mazzo da 52 carte senza l’uso di jolly. Ciascuna mano consiste in quattro giri di puntate. Ogni giocatore riceve quattro carte coperte, dette carte coperte (pre-flop). Queste quattro carte coperte sono visibili solo ed esclusivamente al giocatore che le riceve. Segue un giro di puntate. Dopo il primo giro di puntate il dealer (o mazziere), dopo aver scartato una carta dal mazzo, distribuisce tre carte comuni scoperte al centro del tavolo (il flop). Segue un altro giro di puntate. Dopo questo secondo giro di puntate, il dealer scarta un’ulteriore carta dal mazzo, poi distribusce un’altra carta scoperta al centro del tavolo (il turn). Ha luogo un ulteriore giro di puntate, dopodiché il dealer scarta l’ultima carta dal mazzo, quindi distribuisce l’ultima carta comune al centro del tavolo (il river). Dopo la quinta carta comune, ci sarà l’ultimo giro di puntate. In particolare, i giocatori devono usare due delle loro carte coperte e tre delle carte comuni per formare la migliore mano di cinque carte da poker. La miglior mano di cinque carte vince il piatto. Le combinazioni dei punti e il loro valore sono le medesime del Texas Hold’em.

REGOLE DELL’OMAHA HIGH/LOW

Le regole dell’Omaha High/Low sono simili a quelle dell’Omaha con l’eccezione che il piatto viene diviso equamente tra la migliore mano alta e la migliore mano bassa valida. Nel caso si debba dividere un piatto, si applicano le regole di divisione piatto (vedi capitolo 3). Tuttavia, quando il piatto totale non può essere diviso in maniera perfettamente identica tra il punto alto e quello basso, il centesimo in più o cieco va aggiunto al piatto alto.
Una mano bassa valida costituita da cinque carte in modo diverso secondo classificato tutte le otto o inferiore. Come per l’esempio:

A-3-4-5-8 è una mano legittima bassa.
A-A-4-5-8 non è una mano legittima bassa.

Il giocatore con la combinazione di cinque carte più alta vince la parte alta del piatto.

Se ci sono più giocatori con una mano bassa, tra queste, la più bassa combinazione di cinque carte vince il lato basso del piatto e se ci sono diversi giocatori con una mano alta, vince il piatto alto chi, tra questi, possiede la combinazione più alta di cinque carte. Se ci sono più giocatori con mani basse uguali, il piatto basso è equamente diviso tra questi. Quando ci sono più giocatori con un mani alte uguali, il piatto alto è equamente diviso tra questi.

Un giocatore può partecipare al piatto alto e basso contemporaneamente. Un giocatore può anche utilizzare una diversa combinazione delle carte coperte e le carte comuni per formare la mano bassa e la mano alta.

OPZIONI DELLE PUNTATE

Le scelte possibili nell’Omaha sono: check, bet, raise, call e fold.
Check: ogni giocatore continua a giocare senza effettuare alcuna puntata.
Bet: è la prima puntata di un giro.
Raise: il giocatore aumenta la puntata del giocatore precedente.
Call: il giocatore decide di puntare l’importo della puntata o del rilancio del giocatore precedente.
Fold: Ogni giocatore ha sempre la possibilità di passare, il che significa smettere di giocare quella mano e, a seguito di tale azione, non può più partecipare ad alcuna parte del piatto.

Quali opzioni sono disponibili dipende dall’azione del giocatore precedente.
Se nessuno ha ancora effettuato una puntata, il giocatore potrà effettuare un Bet o un Check. Quando un giocatore decide di puntare, gli altri giocatori hanno le seguenti opzioni: passare, vedere o rilanciare.

1. TIPI DI GIOCO

LIMIT

Nel poker “Limit” sono consentite al massimo 4 puntate per ogni giro: il primo bet, un rilancio, un secondo rilancio ed un rilancio finale.
Gli importi di puntata e rilancio dipendono dai limiti del tavolo. I limiti del tavolo sono visibili nella parte superiore del tavolo, precisamente nella barra del nome. Le puntate e i rilanci durante i primi due giri di puntate (pre-flop e flop) devono essere uguale al big blind. Le puntate e i rilanci nei successivi due giri di puntate (al turn e al river) devono essere uguali a due volte il big blind. Ad esempio, in un tavolo ‘€ 1 / € 2 Limit’ lo small blind è di € 1, il big blind è di € 2 e le puntate e i rilanci sono i seguenti:

Pre-flop: €2, €4, €6, €8
Flop: €2, €4, €6, €8
Turn: €4, €8, €12, €16
River: €4, €8, €12, €16

POT LIMIT

Nel poker Pot Limit non vi è alcun limite al numero dei rilanci che un giocatore può effettuare.
L’importo massimo che un giocatore può puntare o rilanciare è la dimensione del piatto. La dimensione del piatto è la somma della quantità totale di tutte le puntate e i rilanci dei precedenti giri di scommesse più tutte le scommesse sul tavolo per il giro di puntate in corso (compresa la chiamata, la quantità necessaria prima del rilancio). La puntata minima in ogni giro nel Pot Limit Hold’em dipende dal big blind. Ad esempio, in un tavolo ‘€ 1 / € 2 Pot Limit’, la puntata minima è di € 2.

Esempio di puntate nel Pot Limit:

Se l’importo totale nel piatto al centro del tavolo è di € 10 e il primo giocatore ad agire punta € 10, poi il secondo giocatore ad agire potrebbe rilanciare fino ad un massimo di € 40 (chiamata di €10 + rilancio di €30). In questo caso, €30 è uguale alla somma totale nel piatto al centro del tavolo (€ 10), più la puntata dal primo giocatore (€10) più l’importo chiamato dal secondo giocatore (€ 10).
Segue un ulteriore chiarimento per il Pot Limit.

  PLAYER    ACTION    POT   NOTE 
€10SUPPONIAMO CHE IL PIATTO GENERATO DA UN PRECEDENTE GIRO DI PUNTATE SIA DI €10
PLAYER #1PUNTA IL PIATTO 
(BET €10)
€20PLAYER #1, IL PRIMO AD AGIRE, PUNTA L’IMPORTO MASSIMO CONSENTITO IN UN TAVOLO POT LIMIT, CIOÈ IL PIATTO, €10
PLAYER #2RILANCIA €30 
(PUNTATA TOTALE €40)
€60PLAYER #2 PUÒ SCEGLIERE DI FOLDARE, CHIAMARE €10 O RILANCIARE. IL PIATTO DI €40 È CALCOLATO NEL MODO SEGUENTE: LA PUNTATA DEL PLAYER#1 DI €10, PIÙ €10 DEL GIRO DI PUNTATE PRECEDENTE. A QUESTO SI AGGIUNGONO €20, CIOÈ L’IMPORTO NECESSARIO AL PLAYER#2 PER EFFETTUARE UNA CHIAMATA (€10) E ALTRI €10 DELLA CHIAMATA CORRENTE, PER UN TOTALE DI €40. GIOCATORE 2 DECIDE DI PUNTARE IL PIATTO
PLAYER #3RILANCIA €100 
(PUNTATA TOTALE €140)
€200PLAYER #3 PUÒ SCEGLIERE DI FOLDARE, CHIAMARE €40 O RILANCIARE. IL PIATTO TOTALE SARÀ DI €140 (€ 40 + € 40+ € 40 + € 10 = € 140 )
PLAYER #1 (B)CHIAMA €130€330PLAYER#1 HA LA POSSIBILITÀ DI PASSARE, PUNTARE UN SUPPLEMENTO DI €130 PER CHIAMARE LA PUNTATA TOTALE DI €140 O DI EFFETTUARE UN ALTRO RILANCIO
PLAYER #2 (B)CHIAMA €100€430PLAYER#2 HA LA POSSIBILITÀ DI PASSARE, RILANCIARE O METTERE UN SUPPLEMENTO DI €100 PER CHIAMARE
€430IN QUESTO ESEMPIO PLAYER#1 DECIDE DI PUNTARE IL PIATTO; IL PLAYER #2 HA DECISO DI RILANCIARE ANCORA UNA VOLTA E IL PLAYER#3 DECIDE DI RILANCIARE ANCORA UNA VOLTA, DOPODICHÈ PLAYER#1 E PLAYER#2 GIOCATORE DECIDONO DI CHIAMARE. IN QUESTO MODO LA QUANTITÀ DEL PIATTO IN QUESTO GIRO DI SCOMMESSE È AUMENTATO DAI €10 INIZIALI AI €430 FINALI

NO LIMIT

Nel poker ‘No Limit’ non vi è alcun limite al numero dei rilanci che un giocatore può effettuare. La puntata minima equivale al big blind ed i giocatori possono puntare quanto vogliono, fino alla somma di tutte le loro chips.

2. FASI DI GIOCO

Il gioco è diviso in quattro giri di puntate (Pre-Flop, Flop, Turn, River). Il piatto iniziale contiene solo i blinds. Il dealer è segnato dall’apposito bottone (un disco circolare contrassegnato con la ‘D’). Il pulsante del mazziere viene assegnato ad una posizione casuale quando ha inizio la prima mano.
Il bottone del dealer si sposta in senso orario da giocatore a giocatore dopo aver completato ogni mano.

BLINDS

Prima che il gioco inizi, i due giocatori alla sinistra del dealer puntano obbligatoriamente i bui, prima che di tutti i giocatori vedano le carte. Questa fase è nota come ‘postare i bui’. I bui assicurano che ci siano soldi nel piatto per cominciare a giocare. Il giocatore alla sinistra del dealer piazza il piccolo buio. Il secondo giocatore alla sinistra del dealer posta il grande buio, cioè un importo pari al doppio dell’importo del piccolo buio.
Nei tornei, se un giocatore non ha abbastanza chips per postare un buio, punta tutto ciò che ha (vedi sezione All-In). Nel cash game, se un giocatore non ha abbastanza soldi per postare il grande buio, sarà automaticamente in OUT. Se ci sono solo due giocatori in gioco e i bui devono ancora essere postati, il dealer posterà il piccolo buio.

ANTE

L’ante è una puntata forzata che tutti i giocatori posteranno nel piatto in quantità uguale prima che la mano cominci. Questo ante, differente dai bui, non conta nel primo giro di puntate, ma è considerata una parte del piatto. Ogni giocatore che partecipa ad una mano su un tavolo ante, dovrà pagarla all’inizio di quella mano. L’Ante aumenterà la quantità di denaro nel piatto all’inizio di una mano. Ciò potrebbe incoraggiare i giocatori a giocare una mano in quanto il piatto è più grande.
L’Ante viene applicata solo dove prevista. Nella legenda del client i tavoli con Ante sono contraddistinti dalla lettera A. L’ante non influenza l’esito del gioco.

PRE-FLOP

Ogni giocatore riceve due carte coperte che solo lui vede. Il giocatore alla sinistra del big blind inizia il giro di scommesse. Egli può effettuare una delle seguenti azioni:

  • Bet
  • Call
  • Raise
  • Fold
  • Tutti i giocatori successivi hanno a disposizione le opzioni sopra citate

Quando il gioco ritorna al giocatore che ha postato il big blind e se nessun avversario ha rilanciato, egli può rilanciare o checkare. Se, invece, un avversario ha rilanciato prima, egli ha tre opzioni rimanenti: chiamare, rilanciare o passare.
Quando tutte le puntate sono uguali, il gioco passa alla fase successiva (flop).

FLOP

Quando è completo il giro di puntate pre-flop, vengono distribuite tre carte scoperte sul tavolo. Questa fase è nota come ‘flop’. Nell’Hold’em, le tre carte del flop sono carte in comune e sono disponibili a tutti i giocatori che rimangono in gioco. Le puntate sul flop iniziano con il giocatore attivo alla sinistra del dealer. Le opzioni a disposizione sono simili a quelle pre-flop. Tuttavia, se nessuno ha puntato in precedenza, i giocatori possono scegliere di selezionare la casella ‘passa l’azione al giocatore attivo successivo’ in senso orario.

TURN

Quando è completo il giro di puntate al flop, un’altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo (‘turn’). Il turn è la quarta carta comune nell’Hold’em (a volte indicato come ‘fourth street’). Comincia un altro giro di puntate, a partire dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer. Le opzioni disponibili sono simili a quelle pre-flop. Tuttavia, se nessuno ha puntato in precedenza, i giocatori possono scegliere di checkare, passando l’azione al giocatore attivo successivo in senso orario.

RIVER

Quando è completo il giro di puntate al Turn, un’altra carta viene distribuita scoperta sul tavolo (il ‘River’ o ‘Fifth Street’). Il River è la quinta carta comune e finale in un gioco Hold’em. Le puntate ricominciano dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer e si applicano le stesse regole di puntata come per il flop e il turn, come spiegato sopra.

SHOWDOWN

L’ultimo giocatore a puntare o rilanciare durante la fase finale di puntate mostra le sue carte per primo. Se, durante l’ultimo giro di puntate, nessun giocatore punta, il primo giocatore alla sinistra del dealer, che non ha passato, deve scoprire le sue carte per primo.
Gli altri giocatori, in senso orario, devono rivelare le proprie carte al tavolo. Se la mano del giocatore è più debole della mano attualmente vincente mostrata, egli ha la possibilità di mostrare o nascondere le proprie carte. La miglior mano di cinque carte vince il piatto.
In caso di mani identiche, il piatto viene equamente diviso tra i giocatori con le mani migliori. Tutti i semi sono di pari valore nell’Hold’em. Dopo aver assegnato il piatto, può essere giocata una nuova mano. Il bottone si muove in senso orario al giocatore successivo, i bui sono postati ancora una volta e nuove carte vengono distribuite ad ogni giocatore.

3. NOTE SPECIFICHE DI GIOCO

POLICY DEI BUI PERSI

Per impedire ai giocatori di entrare in gioco in una late position, quindi senza postare i bui, ogni giocatore dovrà inserire una quota iniziale, pari al big blind, o potrà sedersi ed attendere che il big blind raggiunga la sua posizione.
Il giocatore può scegliere di:

  • Postare il Big Blind
  • Attendere il Big Blind

Se il giocatore attende il big blind resterà in OUT e non potrà partecipare al gioco fino a quando il big blind giunge alla sua posizione.
Se il giocatore è in OUT e non posterà il Big Blind, farà automaticamente perdere il piccolo buio e il pulsante del dealer.
Per partecipare immediatamente nella mano successiva, il giocatore è tenuto a postare un importo pari al grande buio più una puntata ‘morta’ pari al piccolo buio. In alternativa, il giocatore può attendere il big blind prima di entrare nuovamente in gioco.

ALL-IN

Quando un giocatore punta tutte le sue chips, si dice in ‘All-In’.
Se un giocatore non ha soldi sufficienti per allinearsi alla puntata in corso, questo giocatore può andare in All-In. In questo caso il piatto viene diviso in piatto principale (main pot) e piatto secondario (side pot) . Tutte le puntate successive sono incluse nel piatto secondario. Se il giocatore che va in All-In non vince, il vincitore riceve tutte le chips: sia il piatto principale che i piatti secondari. Se il giocatore che va in All-In vince, egli riceve il piatto principale, ma il piatto secondario viene assegnato al giocatore in possesso del secondo punteggio più alto della mano.
Nel caso in cui un giocatore punta più chips rispetto alla dotazione di un altro giocatore, l’eccedenza gli sarà restituita.

Esempio:
Saldo giocatore#1: €10.03
Saldo giocatore#2: €9.93
Al turn:
Il giocatore#2 dovrebbe coprire una puntata di €1.93 ma ha un saldo pari a €1.83: automaticamente verranno restituiti €0.10 al giocatore#1 e il giocatore#2 effettuerà una chiamata di €1.83.
Se più giocatori vanno in All-In, vengono creati più piatti secondari. Se il giocatore che copre tutti gli All-In, ma non è in All-In, ha il punteggio più alto a fine mano, vincerà il piatto principale nonché tutti i piatti secondari. I giocatori possono vincere solo il piatto (o i piatti) a cui hanno contribuito.

KICKER

In caso di due mani equivalenti, cioè composte dallo stesso punteggio, la mano vincente viene decisa dal kicker più alto. Il kicker è noto anche come una ‘side card’. Esempio:
Giocatore1: Ac Qp
Giocatore2: Ap Jq
Carte comunitarie: Kq Kp 9c 5f 6c
Giocatore 1 ha K-K-A-Q-9. In questo caso il punteggio migliore sarà la coppia di re; il resto, A-Q-9, sono i kickers. In questo caso anche l’avversario ha una coppia di re e i kickers decideranno il vincitore. Innanzitutto vengono confrontati i kickers più alti e, se sono uguali, saranno confrontati i secondi kickers e così via. La mano con il kicker più alto vince. In questo caso giocatore2 ha K-K-A-J-9 ed il primo kicker è identico. Giocatore1 vince perché la Q è superiore al J.

PARITÀ (PIATTO DIVISO)

Se due giocatori hanno una mano identica, il piatto viene diviso. Ogni giocatore riceverà solo una parte del piatto.
Esempio di split pot con mani identiche:

Giocatore1: Ac Af
Giocatore2: 7c 2f
Carte comunitarie: 6c 7p 10f 8q 9p
Il piatto è di 100 euro
I giocatori #1 e #2 hanno la stessa mano a fine gioco (una scala dal 6 al 10) e vincono entrambi il 50% del piatto, in questo caso 50 euro ciascuno.
In questo caso il piatto non è omogeneo e il centesimo in più andrà al giocatore più vicino alla sinistra del dealer.
Esempio: il piatto è di €100,01. Il giocatore al piccolo buio divide il piatto con il giocatore sul bottone. Il giocatore al piccolo buio ottiene il centesimo in più e vince €50,01. Il giocatore sul bottone vince €50,00.

4. LIMITI DEI TAVOLI

Il buy-in è la quantità di denaro richiesta ad un singolo giocatore per poter giocare un evento. Tutti i giochi con soldi veri hanno un buy-in minimo richiesto prima di unirsi a un tavolo.

MINIMO E MASSIMO BUY-IN

L’importo minimo necessario e l’importo massimo consentito di chips vengono visualizzati nella finestra di messaggio quando si prende posto al tavolo.

POLICY DEI LIMITI DEL TAVOLO

Tutti i giochi e tutti gli eventi sono conformi al seguente protocollo:

Nessuna chip può essere aggiunta allo stack di un giocatore durante una mano.
I giocatori possono aggiungere fondi al proprio stack solo tra una mano e l’altra.
Per i tornei che offrono rebuy e add-on, questi possono essere effettuate solo dopo che una mano è finita e prima che inizi la successiva. Inoltre, i giocatori possono aggiungere o riacquistare chips durante la mano se non sono coinvolti attivamente nella stessa.

PRIMA DI COMINCIARE A GIOCARE SU PEOPLE’S POKER

CONOSCERE LE REGOLE DI BASE E I PUNTI REALIZZABILI NEL POKER

Per conoscere le regole di base e le combinazioni di punti che è possibile realizzare nel Poker, cliccate qui per andare alla sezione Le basi e i Punti del Poker.

CONOSCERE LE REGOLE E IL FUNZIONAMENTO DI PEOPLE’S POKER

Per comprendere le regole e il funzionamento della room online People’s Poker, cliccate qui per andare alla sezione Regole della Poker Room.

Regole dei Velox

COME FUNZIONA

I VeloX  sono una speciale tipologia di Sit&Go Texas  Hold’em Super Turbo, con la formula del montepremi variabile.
Ogni volta che il numero necessario di giocatori effettua la registrazione, il tavolo del Velox si aprirà mostrando i partecipanti. Il montepremi verrà deciso tramite una selezione casuale e sarà comunicato prima dell’inizio del gioco.

STRUTTURA

Ogni VeloX sarà costituito da un singolo tavolo, il numero di giocatori utile a far partire un VeloX è opportunamente indicato nelle Info Evento.

MONTEPREMI E RAKE

La percentuale del buy-in restituita ai giocatori nel montepremi dei VeloX è mediamente:

  • 91% per i buy-in fino a 5€
  • 92% per il buy-in da 10€
  • 93% per il buy-in da 20€

POSSIBILI MONTEPREMI

Nelle tabelle di seguito sono presenti tutte le informazioni riguardo l’importo dei possibili montepremi, la frequenza media con cui ricorrono e il numero dei giocatori a premio per tutte le tipologie di VeloX:

BUY-IN DA 0,5€ A 5€
POSSIBILE MONTEPREMIPROBABILITA’ SU 1.000.000PREMIATI
ABuy-in*600021° – 2° – 3°
BBuy-in*600101° – 2° – 3°
CBuy-in*100401° – 2° – 3°
DBuy-in*30500
EBuy-in*104.250
FBuy-in*675.000
GBuy-in*4180.052
HBuy-in*2740.146
BUY-IN 10€
POSSIBILE MONTEPREMIPROBABILITA’ SU 1.000.000PREMIATI
ABuy-in*600021° – 2° – 3°
BBuy-in*600151° – 2° – 3°
CBuy-in*100501° – 2° – 3°
DBuy-in*30750
EBuy-in*104.500
FBuy-in*674.250
GBuy-in*4190.067
HBuy-in*2730.366
BUY-IN 20€
POSSIBILE MONTEPREMIPROBABILITA’ SU 1.000.000PREMIATI
ABuy-in*600021° – 2° – 3°
BBuy-in*600201° – 2° – 3°
CBuy-in*100601° – 2° – 3°
DBuy-in*301.000
EBuy-in*104.750
FBuy-in*673.500
GBuy-in*4200.082
HBuy-in*2720.586

Nei VeloX  con moltiplicatore compreso fra 2 e 30 (dalla riga H alla riga D nelle tabelle), il vincitore della partita si aggiudica l’intero montepremi.
Nei VeloX  con moltiplicatore di buy-in compreso tra 100 e 6.000 (righe C, B e A nelle tabelle), il montepremi viene distribuito come segue: il primo classificato vince l’80% del montepremi, il secondo e il terzo classificato ricevono il 10% ciascuno.
Nei VeloX  non sono consentiti accordi (deal).

LOBBY E TAVOLI

Seleziona “VeloX ” nel menù della lobby e scegli i buy-in che preferisci.

Vai in lobby e prova a vincere il moltiplicatore massimo con la minima spesa!

Regole di Tornei e Sit&Go

RIASSUMIAMO DI SEGUITO LE PRINCIPALI REGOLE APPLICATE AI TORNEI E RIPORTIAMO LE TABELLE PREMI UTILIZZATE

Per conoscere nel dettaglio i criteri applicati nella nostra poker room online, consultate la sezione Regole della Poker Room, come suggerito nei paragrafi seguenti.
 
In un torneo di Poker tutti i giocatori iniziano il gioco con lo stesso numero di chips e continuano a giocare finché uno di essi non le ha raccolte tutte. I giocatori che perdono le loro chips nella totalità sono eliminati dal torneo. I tornei hanno un costo di iscrizione (buy-in), suddiviso in quota montepremi e quota di registrazione (detta anche fee). Il buy-in pagato da ogni giocatore, al netto della fee, è aggiunto al montepremi del torneo, mentre la fee è trattenuta dal Concessionario. Il montepremi – ad esclusione dei tornei a montepremi garantito, per i quali rimandiamo alla sezione Tipologie di eventi – dipende dal numero di partecipanti e sarà pagato ai giocatori rientranti nella Tabella Premi (detta anche Prizepool o Payout).

TIPI DI TORNEO

People’s Poker offre due tipi di torneo: Tornei programmati e Tornei Sit&Go (conosciuti anche come Sit&Go). Per scoprire tutte le tipologie di torneo che è possibile giocare nella nostra poker room online, cliccate qui per andare alla sezione Tipologie di eventi.

REGOLE GENERICHE

Le seguenti regole saranno applicate a tutti i tornei, salvo diversa segnalazione.

REGISTRAZIONE AD UN TORNEO

  • SIT&GO SINGOLO TAVOLO:partono non appena il numero di giocatori richiesto si sarà iscritto. L’assegnazione dei posti sarà effettuata in maniera casuale.
  • SIT&GO MULTI-TAVOLO:>partono non appena il numero di giocatori richiesto si sarà iscritto. L’assegnazione dei posti sarà effettuata in maniera casuale.
  • TORNEI MULTI-TAVOLO:partono ad un orario prestabilito. Ai giocatori saranno assegnati i posti al tavolo in maniera casuale.

I giocatori potranno annullare l’iscrizione ad un torneo Sit&Go fino a quando tutti i posti non saranno riempiti.
I giocatori potranno annullare l’iscrizione ad un torneo multi-tavolo fino a che il tempo regolamentare previsto per la registrazione non sia terminato e l’evento sia partito.
Per scoprire nel dettaglio come iscrivervi e giocare un torneo nella nostra poker room online, cercate il paragrafo dedicato alle iscrizioni nella sezione Regole della Poker Room.

INIZIO DEL TORNEO

All’avvio del torneo, la posizione dei giocatori al tavolo e il ruolo di mazziere sono assegnati a caso.

Tutti i giocatori dei tornei dovranno necessariamente pagare tutti i bui e/o ante. I giocatori che non sono presenti e pronti a giocare pagheranno ugualmente i bui e/o ante.
In generale, ogni giocatore pagherà un piccolo buio (Small Blind) e un grande buio (Big Blind) ad ogni giro. Per conoscere nel dettaglio i “criteri per il pagamento dei bui in caso di cambio del tavolo”, cercate la voce specifica nella sezione Regole della Poker Room.

Nei tornei Limit (puntate fisse) ci sarà un limite di una puntata e tre rilanci per ogni giro di puntate. Quando restano solo due giocatori non ci sono limiti sul numero di rilanci. Nei tornei No-Limit e Pot-Limit non ci sono limiti sul numero di rilanci.

Il Payout del torneo e la struttura dei livelli di gioco – con le pause programmate – sono visualizzati nella schermata delle info torneo (sul clock di sala per il live, o nella Lobby di gioco per l’online).

Nei tornei multi-tavolo, quando i tavoli diventano sbilanciati  (ad esempio un tavolo ha meno giocatori rispetto ad un altro), il numero di giocatori per tavolo sarà corrispondente al numero medio di giocatori dell’intero torneo.
I giocatori spostati in un nuovo tavolo parteciperanno al gioco quanto prima, secondo i “criteri di bilanciamento dei tavoli di gioco” utilizzati nella nostra poker room online. Per conoscere tali criteri, cercate la voce specifica nella sezione Regole della Poker Room.

Ad eccezione dei tornei con rebuy, un giocatore viene definitivamente eliminato quando perde tutte le sue chips.
Se due o più giocatori sono eliminati allo stesso tavolo e nella stessa mano, il giocatore che ha iniziato la mano con più chips sarà classificato in una posizione finale più alta. Se tutti i giocatori iniziano la mano con lo stesso numero di chips, la posizione in classifica sarà determinata considerando la posizione dei giocatori al tavolo; il giocatore seduto più alla sinistra del dealer avrà il posto più alto in classifica, procedendo in senso orario la posizione in classifica si abbasserà di posto in posto.

Quando restano due giocatori, il giocatore tenuto a pagare il grande buio procederà a farlo, mentre l’altro a cui è destinato il piccolo buio erediterà anche il ruolo di dealer. Il piccolo buio eseguirà, per primo, il pre-flop e per secondo il post-flop.

Tutti i tornei potranno proseguire fino a quando un giocatore non avrà vinto tutte le chips o fino a quando non si raggiunga un numero stabilito di giocatori (nel caso, ad esempio, di tornei satellite con più vincitori di ticket, tutti dello stesso importo).

TABELLE PREMI

Sono due le principali tabelle premi applicate ai nostri tornei.

NOTA: Per la corretta visualizzazione della Tabella Premi (numero di premiati ed importi dei premi) nelle info di un Torneo, consigliamo di aprire la finestra del Torneo DOPO la chiusura della registrazione tardiva.

Riportiamo le tabelle negli schemi qui sotto, indicando numero minimo e massimo di iscritti, numero di premiati previsti e percentuale del Montepremi spettante ad ogni posizione:

FREEZEOUT:

DA
DAA
11
22
33
44
55
66
77
88
99
1012
1315
1619
2023
2430
3137
3844
4551
5259
6067
6875
7683
8499
100115
116131
132148
149164
165180
181196
197213
24132126313742476178991201632012392773213644084525396267138008879741.0611.148
3122025303641466077981191622002382763203634074515386257127998869731.0601.1472.500
100,00%70,00%50,00%46,27%43,96%39,56%33,26%31,47%30,75%26,45%24,35%24,18%22,89%22,36%21,87%21,01%20,34%19,80%19,27%18,91%18,60%18,28%18,14%17,70%17,20%16,98%16,88%16,85%16,41%
30,00%30,00%30,03%27,83%23,39%23,18%20,01%19,31%18,30%17,98%17,10%16,32%16,07%15,70%15,23%14,78%14,30%13,95%13,79%13,66%13,33%13,00%12,80%12,65%12,45%12,43%12,40%12,00%
20,00%15,80%13,99%15,09%14,95%14,40%13,89%13,17%12,94%12,04%11,74%11,32%11,05%10,72%10,41%10,07%9,82%9,71%9,62%9,33%9,09%8,89%8,67%8,58%8,55%8,52%8,00%
7,90%7,90%9,74%10,68%11,07%10,00%9,47%9,31%8,73%8,51%8,14%7,95%7,71%7,49%7,24%7,07%6,99%6,87%6,71%6,45%6,26%6,06%5,90%5,86%5,73%5,60%
6,32%6,95%7,63%8,03%7,46%7,07%6,79%6,23%6,08%5,73%5,52%5,36%5,20%5,03%4,91%4,85%4,74%4,56%4,39%4,26%4,10%4,09%4,07%3,90%3,50%
5,27%5,78%6,17%5,97%5,66%5,23%4,76%4,64%4,34%4,12%4,00%3,88%3,75%3,66%3,59%3,46%3,33%3,16%3,06%2,95%2,82%2,79%2,69%2,55%
4,52%4,90%4,97%4,67%4,21%3,78%3,60%3,29%3,05%2,96%2,87%2,78%2,71%2,64%2,54%2,40%2,27%2,19%2,10%2,01%1,96%1,89%1,80%
3,95%4,14%3,86%3,40%3,02%2,79%2,49%2,28%2,18%2,11%2,04%1,99%1,89%1,80%1,72%1,63%1,56%1,50%1,44%1,38%1,33%1,30%
3,51%3,25%2,83%2,48%2,23%1,93%1,73%1,62%1,58%1,53%1,49%1,41%1,34%1,28%1,21%1,16%1,11%1,06%1,02%0,99%0,90%
2,70%2,21%1,90%1,72%1,44%1,26%1,19%1,13%1,10%1,07%1,01%0,96%0,92%0,87%0,83%0,80%0,77%0,73%0,71%0,70%
2,11%1,78%1,57%1,30%1,12%1,05%1,00%0,95%0,92%0,87%0,83%0,79%0,75%0,72%0,69%0,66%0,63%0,61%0,60%
1,66%1,47%1,18%1,01%0,94%0,88%0,84%0,80%0,76%0,72%0,68%0,65%0,62%0,60%0,57%0,54%0,52%0,50%
1,37%1,08%0,93%0,85%0,79%0,75%0,71%0,67%0,64%0,60%0,57%0,54%0,52%0,49%0,47%0,45%0,45%
1,01%0,87%0,77%0,72%0,67%0,63%0,59%0,56%0,53%0,50%0,48%0,46%0,44%0,41%0,40%0,40%
0,82%0,73%0,67%0,62%0,58%0,54%0,51%0,47%0,44%0,43%0,41%0,39%0,37%0,35%0,35%
0,69%0,63%0,58%0,53%0,50%0,48%0,43%0,41%0,39%0,37%0,35%0,33%0,32%0,32%
0,59%0,54%0,50%0,47%0,45%0,40%0,37%0,35%0,34%0,32%0,30%0,29%0,29%
0,51%0,48%0,45%0,42%0,38%0,35%0,33%0,31%0,30%0,28%0,27%0,27%
0,45%0,42%0,40%0,35%0,33%0,31%0,29%0,28%0,26%0,26%0,26%
0,40%0,38%0,33%0,31%0,29%0,27%0,26%0,25%0,24%0,24%
0,37%0,32%0,29%0,27%0,26%0,24%0,23%0,23%0,23%
0,31%0,28%0,26%0,24%0,23%0,22%0,21%0,21%
0,26%0,24%0,23%0,22%0,21%0,20%0,20%
0,23%0,22%0,21%0,20%0,19%0,19%
0,21%0,20%0,19%0,18%0,18%
0,19%0,18%0,17%0,17%
0,17%0,16%0,16%
0,15%0,15%
0,14%

REBUY:

DA
DAA
11
22
33
44
55
66
77
88
99
1012
1315
1619
2023
2430
3137
3844
4551
5259
6067
6875
7683
8499
100115
116131
132147
148163
164179
180195
241321313742476178991201632012392773213644084525396267138008879741.0611.148
31220303641466077981191622002382763203634074515386257127998869731.0601.1472.500
100,00%70,00%50,00%40,00%34,00%28,00%25,00%24,00%23,50%30,75%22,23%20,80%19,97%19,50%18,67%18,08%17,93%17,77%17,52%17,46%17,40%17,36%17,27%16,36%15,73%15,07%14,54%13,70%
30,00%30,00%30,00%24,00%22,00%19,00%17,50%17,00%16,00%14,26%13,04%12,35%12,50%12,02%12,40%12,23%12,53%12,78%12,78%12,10%12,00%11,95%11,90%10,50%9,27%8,45%7,02%
20,00%20,00%18,50%17,00%15,00%13,00%13,00%12,00%8,68%7,96%7,40%7,50%7,33%7,32%7,34%7,27%7,16%7,16%6,44%6,40%6,35%6,00%5,90%5,37%4,22%3,16%
10,00%13,50%13,00%12,50%11,00%10,50%9,00%7,38%6,68%6,14%5,77%5,36%5,19%5,14%4,82%4,65%4,70%4,30%4,25%4,20%4,00%3,61%3,28%2,32%2,05%
10,00%11,00%11,00%10,00%9,50%7,50%6,56%5,88%5,28%4,79%4,55%4,26%4,06%3,75%3,49%3,31%3,15%3,10%2,90%2,20%2,00%2,03%1,81%1,60%
9,00%9,50%9,00%8,50%6,25%5,98%5,29%4,73%4,17%3,87%3,60%3,33%3,00%2,76%2,65%2,40%2,16%2,10%1,80%1,80%1,60%1,45%1,28%
8,00%8,50%7,00%5,50%5,50%4,82%4,28%3,63%3,33%3,00%2,73%2,46%2,25%2,10%1,99%1,75%1,52%1,41%1,37%1,30%1,22%1,05%
7,00%6,00%4,75%5,22%4,53%4,02%3,26%2,93%2,50%2,27%2,04%1,85%1,69%1,63%1,43%1,25%1,16%1,12%1,07%1,05%0,95%
5,00%4,25%4,96%4,30%3,82%3,07%2,61%2,27%2,02%1,79%1,63%1,49%1,42%1,26%1,10%1,02%1,00%0,94%0,93%0,89%
4,00%3,22%2,80%2,48%1,96%1,69%1,48%1,31%1,20%1,06%0,96%0,93%0,81%0,72%0,68%0,65%0,64%0,64%0,64%
3,19%2,74%2,43%1,90%1,63%1,41%1,24%1,11%1,01%0,92%0,88%0,77%0,69%0,65%0,62%0,61%0,60%0,61%
2,52%2,24%1,75%1,49%1,29%1,15%1,02%0,93%0,84%0,81%0,71%0,63%0,60%0,57%0,56%0,55%0,56%
2,08%1,63%1,39%1,20%1,06%0,95%0,86%0,79%0,75%0,66%0,59%0,55%0,53%0,52%0,52%0,52%
1,53%1,31%1,13%1,00%0,89%0,81%0,74%0,70%0,62%0,54%0,52%0,50%0,49%0,48%0,49%
1,24%1,07%0,95%0,85%0,77%0,70%0,67%0,59%0,52%0,49%0,47%0,46%0,46%0,47%
1,05%0,93%0,82%0,75%0,68%0,65%0,57%0,51%0,48%0,46%0,45%0,45%0,45%
0,90%0,80%0,73%0,66%0,64%0,55%0,50%0,47%0,45%0,44%0,44%0,44%
0,78%0,71%0,64%0,62%0,54%0,48%0,46%0,43%0,43%0,43%0,43%
0,68%0,63%0,60%0,52%0,47%0,44%0,42%0,42%0,41%0,42%
0,61%0,59%0,51%0,45%0,43%0,41%0,40%0,40%0,40%
0,55%0,48%0,43%0,41%0,39%0,38%0,38%0,38%
0,46%0,42%0,39%0,38%0,37%0,37%0,37%
0,40%0,38%0,36%0,35%0,35%0,35%
0,35%0,34%0,33%0,33%0,33%
0,32%0,30%0,30%0,31%
0,28%0,28%0,28%
0,26%0,26%
0,24%

REGOLE DEI TORNEI KNOCK-OUT

Nel caso particolare di una mano con 3 o più giocatori in all-in, nella quale uno venga eliminato, la taglia sarà assegnata al giocatore con il punteggio migliore, con uno stack maggiore del giocatore eliminato.

Nel caso in cui più giocatori abbiano lo stesso punteggio vincente, la taglia dell’utente eliminato verrà equamente suddivisa.

Esempi.

I giocatori A, B e C vanno in all-in rispettivamente per 100, 150 e 200 chips:

– Se il punteggio della mano è B>C>A oppure B>A>C, la taglia di A sarà assegnata al giocatore B
– Se il punteggio della mano è C>A>B oppure C>B>A, le taglie di A e B saranno assegnata al giocatore C
– Se il punteggio della mano è A>B>C, non ci sono eliminazioni e non sarà assegnata alcuna taglia
– Se il punteggio della mano è A>C>B, la taglia di B sarà assegnata al giocatore C
– Se il punteggio della mano è B=C>A, la taglia di A sarà equamente divisa tra i giocatori B e C

REGOLE COMPORTAMENTALI

Tutti i giocatori sono tenuti a rispettare i criteri comportamentali stabiliti dall’etichetta del Poker e le regole di comportamento imposte dalla poker room, come indicate nella sezione “Comportamento di Gioco” nella sezione Regole della Poker Room. Non sono consentiti il gioco scorretto e le offese in chat.

Ogni giocatore che non rispetta le regole imposte dall’etichetta o le regole comportamentali della poker room, in un torneo live può essere squalificato dal torneo, mentre nell’online sarà sottoposto ai provvedimenti previsti nella medesima sezione della sezione Regole della Poker Room.

REGOLAMENTI E POLICY

È esclusiva responsabilità del giocatore essere a conoscenza delle regole e delle politiche applicate dalla poker room prima di cominciare a giocare. A tal proposito, consigliamo di leggere attentamente le pagine della sezione Regolamenti e, in particolare, la sezione Regole della Poker Room.

Regole della Poker Room

La poker room online People’s Poker è una piattaforma di gioco nella quale è possibile scegliere la propria modalità di gioco preferita e cominciare a giocare direttamente, sia con soldi finti, sia con soldi veri. Una volta seduti al tavolo, si potrà interagire con gli altri giocatori seduti al proprio tavolo attraverso la chat, presente all’interno di ogni tavolo di gioco. Qui di seguito riportiamo le caratteristiche dell’offerta di gioco, le regole generali di comportamento (anche per l’utilizzo della chat) e le policy a tutela dei giocatori.

OFFERTA DI GIOCO

L’offerta di gioco, proposta nelle varianti Texas Hold’em, Omaha e Omaha Hi-Lo, è disponibile in modalità Cash GameSit&Go e Torneo. Se volete conoscere le tipologie di eventi offerti nella nostra poker room online, cliccate qui per andare alla sezione Tipologie di Eventi. Se volete cimentarvi nel gioco, ma pensate di non conoscere a fondo le regole, cliccate qui per andare alla sezione Regole del Texas Hold’em, oppure qui per andare alla sezione Regole dell’Omaha.

OPZIONI DI GIOCO

Prima di cominciare a giocare, nella Lobby potete scegliere tra le seguenti opzioni:

  • Impostazioni di gioco (animazioni, suoni, mazzo a 4 colori, etc.)
  • Cambia Avatar
  • Temi dei Tavoli (sfondo, tavolo, carte, chips)
  • Lingua (italiano o inglese)

Attraverso le opzioni, è anche possibile:

  • Cercare un giocatore al momento impegnato sui tavoli
  • Risalire alla Cronologia delle mani giocate, sia nel cash che nei Tornei

DISTRIBUZIONE DELLE CARTE: IL RANDOMIZZATORE

Il sistema di generazione e distribuzione automatica delle carte ad ogni mano è impostato sull’algoritmo denominato Mersenne Twister, sviluppato nel 1997 da Makoto Matsumoto e Takuji Nishimura.
La versione utilizzata, MT19937, prende il nome dal Numero Primo di Mersenne su cui è basata, il numero 219937 – 1, un numero primo composto da 6.002 cifre. Tale algoritmo permette di generare punti equidistribuiti in spazi fino a 623 dimensioni, è più veloce della maggior parte degli altri algoritmi ed ha passato numerosi test statistici di casualità.

Qui di seguito proviamo a “tradurre” nella pratica la funzione del randomizzatore, il dealer virtuale: mescolando un mazzo di carte si crea un numero infinito di combinazioni, alcune simili tra loro, altre completamente differenti. Il randomizzatore ha proprio la funzione di generare uno degli infiniti mazzi di carte mescolate, vale a dire una delle sequenze predefinite di carte, e poi selezionarlo in modo casuale, per distribuirlo successivamente ai giocatori e sul board.
In pratica, ha esattamente la stessa funzione di un dealer in carne ed ossa il quale, una volta mischiato il mazzo di carte, ha tra le sue mani una sequenza di carte già predefinita che, secondo le regole, distribuirà prima ai giocatori e poi sul board, senza più alcun intervento.

CERTIFICAZIONE DELLA PIATTAFORMA

La piattaforma di gioco del Poker, nella duplice modalità cash e torneo, alla stregua di tutte le piattaforme di gioco offerte dal provider Microgame, è stata sottoposta a certificazione prima della messa in produzione così come previsto dalla normativa ADM.

In particolare la piattaforma in questione è sottoposta a specifiche certificazioni e  verifiche periodiche annuali da parte di Ente di Verifica Accreditati, come si evince dal seguente elenco:

  1. Verifica RNG della piattaforma del Poker in ogni sua modalità di gioco e variante il 18.10.2011 secondo le Linee Guida ADM del 14.02.2011
  2. Verifica piattaforma di gioco del Poker Cash e sue varianti il 18.07.2012 secondo le Linee Guida ADM del 10.03.2011
  3. Verifica piattaforma di gioco del Poker a Torneo e sue varianti il 19.10.2012 secondo le Linee Guida ADM v.1.1 del 07.06.2012
  4. Verifica periodica annuale (Audit) della piattaforma di gioco del Poker, nelle modalità Cash e  Torneo e rispettive varianti, il 10.12.2013 secondo  le Linee Guida ADM v.1.1 del 07.06.2012
  5. Verifica periodica annuale (Audit) della piattaforma di gioco del Poker, nelle modalità Cash e  Torneo e rispettive varianti, il 22.12.2014 secondo  le Linee Guida ADM v.1.1 del 07.06.2012
  6. Verifica periodica annuale (Audit) della piattaforma di gioco del Poker, nelle modalità Cash e  Torneo e rispettive varianti, il 22.12.2015 secondo  le Linee Guida ADM v.1.2 del 24.12.2014

GIOCARE AL CASH GAME

ISCRIZIONE AD UN TAVOLO DI CASH GAME

Per partecipare ad un tavolo cash, basta scegliere uno dei tavoli aperti e cliccare su un posto libero. Nella finestra di acquisto si potrà scegliere il buy-in di ingresso, compreso entro i limiti previsti per quel livello. L’importo del buy-in (diritto di partecipazione) viene prelevato dal saldo del conto gioco e impegnato per il tavolo. Quando il giocatore decide di lasciare il tavolo, l’importo in suo possesso viene riaccreditato sul conto gioco alla fine della mano corrente. Su ogni tavolo, direttamente sopra la gettoniera del dealer, viene indicato il valore del “piatto totale” che comprende anche il rake (vedi di seguito la voce Fee e Rake). Le chips visualizzate a sinistra della gettoniera rappresentano il rake. Le chips visualizzate al centro del tavolo rappresentano il piatto al netto del rake. Ad esempio, il piatto è 97, il rake è 3 e il piatto totale è 97 +3 = 100.

APERTURA E CHIUSURA DEI TAVOLI DI GIOCO IN MODALITÀ CASH

Nella modalità  “CASH” nella lobby saranno presenti un numero variabile di tavoli, delle dimensioni previste, in funzione del numero di partecipanti attivi in quel momento.
Per ogni dimensione del tavolo e per ogni tipologia di tavolo (livello dei bui, formule di gioco, ecc.), un algoritmo verificherà periodicamente il numero di tavoli senza giocatori seduti ed agirà come segue:

  • genererà un nuovo tavolo se non ci sono tavoli senza giocatori;
  • chiuderà il tavolo dopo un tempo di inattività causato dall’uscita volontaria di tutti i giocatori

GIOCARE TORNEI E SIT&GO

ISCRIZIONE A TORNEI E SIT&GO

E’ possibile iscriversi ad un Torneo quando lo stesso è in fase di “Registrazione“ o “Registrazione Tardiva”. Il buy-in, vale a dire il costo relativo al diritto di partecipazione (Quota montepremi + Fee), viene addebitato sul conto gioco al momento dell’iscrizione.
La Quota Montepremi va a costituire il montepremi, mentre la fee va al Concessionario come costo di gestione, comprensivo delle tasse.
Prima della partenza dell’Evento, è possibile deregistrarsi cliccando sul pulsante “Annullare l’iscrizione”.
In questo caso l’importo del buy-in del torneo (il costo di iscrizione) viene rimborsato sul conto di gioco del giocatore; qualora previsto, potrebbe essere detratta una commissione per l’annullamento dell’iscrizione, pari ad una percentuale del buy-in. I Sit&Go avranno inizio non appena viene raggiunto il numero di giocatori previsto. I tornei programmati avranno inizio in una data e un’ora specifiche, che vengono visualizzate nella informazioni del torneo.
Se un giocatore iscritto a un torneo programmato non è connesso al momento dell’inizio del torneo stesso, viene messo in “Out” dal sistema che effettua automaticamente le operazioni di fold, oppure check quando possibile.
Al fine di consentire il corretto svolgimento di eventi target, vale a dire eventi per i quali sono previsti satelliti, se un giocatore è già in possesso di un ticket di partecipazione per un evento target, attraverso il controllo sul codice fiscale potrebbe non essergli consentita l’iscrizione agli eventisatellite ad esso dedicati.

LIVELLI DI ABILITÀ

Per ciascun torneo può essere definito il ranking tramite l’indicazione di un range di valori che consente l’accesso al torneo solo ai giocatori il cui livello di abilità è compreso in tale range. Il livello di abilità (o Categoria) di ciascun giocatore è calcolato sulla base dei punteggi realizzati nelle partite già disputate. Il fattore di abilità di un giocatore non può scendere mai al di sotto del valore di ranking minimo relativo alla propria Categoria.

RANKING

Il Ranking è il punteggio che attribuisce ad ogni giocatore la Categoria di appartenenza in base al suo livello di abilità, che viene calcolato attraverso i punteggi realizzati nelle partite disputate. La categoria migliora automaticamente quando cresce il livello di abilità del giocatore.

Il nuovo livello di abilità, con la relativa Categoria di appartenenza, vengono aggiornati entro le 72 ore successive alla conclusione del torneo dedicato.

CATEGORIE DI BASE

– Principiante: Punteggio compreso tra 100 e 250 – Esperto: Punteggio compreso tra 251 e 500 – Professionista: Punteggio compreso tra 501 e 5.000 Nelle Categorie di base, il punteggio di un giocatore non può scendere al di sotto del valore di Ranking minimo relativo alla propria categoria.

CATEGORIE SPECIALI

Dopo la Categoria Professionista si accede alle Categorie speciali, tutte raggiungibili attraverso tornei specifici:
 – People’s Poker Team: Punteggio compreso tra 5.001 e 5.500  – WS Bronze: Punteggio compreso tra 5.501 e 6.000  – WS Silver: Punteggio compreso tra 6.001 e 6.500  – WS Gold: Punteggio compreso tra 6.501 e 7.000 
– PPTour / WS Team: Punteggio compreso tra 7.001 e 14.999 *   Per accedere a tale categoria è necessario partecipare ad uno dei tornei rossi e classificarsi entro le prime tre posizioni.* La categoria viene mantenuta per la durata dell’anno solare in cui è stata acquisita. – Specialist 3: Punteggio compreso tra 15.000 e 19.999 ** – Specialist 2: Punteggio compreso tra 20.000 e 24.999 ** – Specialist 1: Punteggio compreso tra 25.000 e 29.999 **
 ** Le categorie Specialist sono periodiche, perché legate a promozioni di volta in volta indicate in Lobby. Al termine delle promozioni dedicate, si ritorna alla categoria precedente.

Le Categorie People’s Poker Team, WS Bronze, WS Silver, WS Gold, PPTour / WS Team e Specialist (3, 2 e 1) danno la possibilità di giocare tornei e freeroll dedicati – solo eccezionalmente in Lobby – con in palio premi speciali o pacchetti per eventi Live.

Nota: Considerato che il punteggio varia non soltanto in funzione dei propri risultati, ma anche rispetto al punteggio dei diretti avversari, arrivati alla Categoria People’s Poker Team si noterà un rallentamento nell’incremento dei propri punti, considerato che solo numero ristretto di giocatori riesce ad accedere alle Categorie speciali. 
 

CALCOLO DEL RANKING

Il livello di abilità di ciascun giocatore è calcolato sulla base dei punteggi realizzati nelle partite disputate, mediante l’algoritmo di Ranking indicato di seguito.

Formula per il calcolo del Ranking dei giocatori:

S = [1 – (Rgio – Rmed)/Rgio]/ 16W = [(Np – 1) – (P – 1)] / (Np -1)

K = 2 (1° costante)

M = 1.1 (2 costante)

Np = numero di partecipanti

P = posizione del giocatore nel torneo

Buyin = buyin lordo torneo/sit (è nuova variabile)

R1 = [R0 + K( W+ M^S)^2] + [buy in lordo (s&g o torneo)/ 20*K] + [(Np-3P)/5]/[(3*P)/5]

N.B. Rispetto agli attuali range del Ranking potranno essere previsti ulteriori ampliamenti degli stessi, affinché la scalata delle Categorie risulti più avvincente.

ASSEGNAZIONE INIZIALE DEI POSTI AI TAVOLI DI GIOCO

La poker room è in grado di ospitare tornei con un numero di tavoli variabile ottenibile dividendo il numero di partecipanti al torneo per il numero di giocatori ospitabili ad ogni singolo tavolo.

Esempio:
Numero di partecipanti al torneo: 124
Tipologia del tavolo: 10 giocatori
Numero di tavoli totali: (124 / 10) = 12,4 arrotondando per eccesso = 13

Alla partenza di ogni torneo, una volta definito il numero di tavoli iniziali, il software assegna in modo del tutto casuale sia il tavolo che la posizione all’interno di esso di ogni singolo partecipante.

CRITERI PER IL PAGAMENTO DEI BUI IN CASO DI CAMBIO DI TAVOLO

In generale, ogni giocatore pagherà un piccolo buio (Small Blind) e un grande buio (Big Blind) ad ogni giro.
Se un tavolo viene chiuso e i giocatori vengono spostati su un altro tavolo, significa che può verificarsi una delle seguenti circostanze in qualsiasi momento:

  • un giocatore può essere costretto a pagare il grande buio più di una volta per giro;
  • può capitare che il Dealer venga posizionato in un posto vuoto (quando ciò si verifica, questa condizione viene indicata anche tra i messaggi del Dealer);
  • un giocatore può saltare uno o entrambi i bui in un giro.

Dal momento che tali eventi sono casuali, nessun giocatore riceverà alcun vantaggio a lungo termine e la regola è necessariamente equa per tutti i giocatori.

BILANCIAMENTO DEI TAVOLI DI GIOCO

Nel caso in cui ad un tavolo di gioco ci siano un numero di giocatori inferiori al 70% del numero massimo di giocatori ospitabili (nel caso di un tavolo da 10 giocatori corrisponde ad un numero di giocatori inferiore a 7 mentre in un tavolo da 5 corrisponde ad un numero di giocatori inferiore a 3) e non ci sia la possibilità di chiudere alcun tavolo di gioco, il software interviene prelevando in modo del tutto casuale un giocatore dal tavolo col maggior numero di giocatori e spostandolo nel tavolo da riempire, bilanciando così il numero di partecipanti tra i tavoli di gioco del torneo.

Sono previsti anche dei tavoli con orario di chiusura predeterminato nei quali, all’approssimarsi del momento in cui il tavolo verrà chiuso, i giocatori vengono avvertiti in anticipo.

CHIUSURA DEI TAVOLI DI GIOCO IN MODALITÀ TORNEO

Al fine di tener bilanciato il numero di partecipanti “attivi” (non in stato di OUT) ad ogni tavolo, un apposito algoritmo del software si occupa al termine di ogni mano di verificare se esistono gli estremi per poter chiudere un tavolo di gioco, spostando i partecipanti nei tavoli di gioco restanti.

La logica con la quale viene deciso se e quale tavolo di gioco chiudere è la seguente:
il software ha un elenco dei tavoli ordinati per numero di partecipanti “attivi”, nel caso in cui la somma complessiva delle posizioni libere nei restanti tavoli di gioco sia superiore al numero di partecipanti al tavolo di gioco col minor numero di partecipanti attivi, il tavolo di gioco in questione verrà chiuso ed i partecipanti ad esso verranno spostati uno alla volta, in modo del tutto casuale, nei restanti tavoli di gioco, prediligendo quelli con un numero inferiore di giocatori.

Esempio:
Tavolo 1

  • Giocatori al tavolo 7
  • Giocatori “Attivi” 6

Tavolo 2

  • Giocatori al tavolo 8
  • Giocatori “Attivi” 2

Tavolo 3

  • Giocatori al tavolo 7
  • Giocatori “Attivi” 5

Tavolo 4

  • Giocatori al tavolo 8
  • Giocatori “Attivi” 8

Al termine della mano al tavolo 2 (quello con il minor numero di giocatori attivi), il software verifica che nei restanti tavoli ci siano un numero sufficiente di postazioni libere tale da poter ospitare i giocatori del tavolo potenzialmente da chiudere (N° 2) e visto che ci sono 8 posizioni libere :
Posizioni libere al tavolo 1 -> 3 +
Posizioni libere al tavolo 3 -> 3 +
Posizioni libere al tavolo 4 -> 2 =
Posizioni libere totali -> 8
Il tavolo 2 verrà quindi chiuso ed i giocatori di tale tavolo verranno spostati uno alla volta sui tavoli restanti (prediligendo quelli col minor numero di giocatori attivi), creando un ciclo che determini lo spostamento di tutti i giocatori.

CASI DI PARITÀ

Nel caso in cui due o più giocatori vengano eliminati contemporaneamente, la loro posizione viene stabilita tenendo conto delle fiches in loro possesso all’inizio dell’ultima mano.
Se il numero di fiches all’inizio dell’ultima mano risulta essere lo stesso, si classifica per primo il giocatore più vicino al mazziere in senso orario (o il mazziere stesso).

ACCREDITO DELLE VINCITE SUL CONTO DI GIOCO

Nelle modalità Tornei e Sit&Go, l’accredito delle vincite viene effettuato automaticamente alla chiusura dell’evento, dopo la comunicazione della posizione in cui si è classificato il giocatore.
Nella modalità cash, le vincite vengono immediatamente accreditate sulla posta del giocatore alla fine di ogni mano; all’uscita dal tavolo la posta del giocatore viene trasferita sul suo conto gioco.

PARTITE FOR FUN

Per fare pratica senza giocare con soldi veri, People’s Poker offre la possibilità di partecipare gratuitamente ai tornei For Fun, caratterizzati da un buy-in pari a 0€ e riconoscibili nella sezione “Soldi Finti” del client. Puoi iscriverti a questo tipo di eventi in modo completamente gratuito e non ci sarà alcun montepremi assegnato ai partecipanti.

COMPORTAMENTO DI GIOCO

REGOLE SULLA SCELTA DEL NICKNAME

Il nickname scelto in fase di registrazione ha valore temporaneo e viene confermato dal Concessionario al momento dell’identificazione del giocatore; nell’ambiente di gioco i nickname temporanei verranno mostrati compresi tra due caratteri asterisco (ad es. *paperino* ).

Il nickname non può contenere il proprio cognome, essere offensivo, fuorviante (ad esempio: moderatorexyz, serverdigioco123, TEAMPRO_xyz, ecc…) o promozionale di brand concorrenti. Inoltre non è consentito utilizzare nickname che siano o ricordino termini volgari o che facciano riferimento a persone controverse, gruppi o simboli.
Il People’s Network Manager si riserva il diritto di modificare i nickname che non rispettino questi criteri.

COMPORTAMENTO IN CHAT

Si avvisano i giocatori che tutti i messaggi all’interno della chat sono registrati sulla piattaforma di gioco.Ciascun giocatore è tenuto a mantenere un comportamento corretto: non è consentito disturbare, provocare, molestare ed utilizzare linguaggio offensivo in chat verso gli altri giocatori, né utilizzarla per compiere operazioni a discapito di altri utenti.Non è consentito utilizzare la chat per diffondere dati sensibili o informazioni che riconducano o possano ricondurre all’identità di persone reali.I giocatori che contravverranno queste norme di utilizzo riceveranno un ban della chat di durata commisurata all’entità dell’infrazione, secondo l’insindacabile giudizio del Network. Per chi offre rakeback in chat è previsto il ban definitivo del poker.I giocatori che notino comportamenti contrari al regolamento da osservare, possono segnalarlo tramite il tasto chiama il moderatore o inviando una mail all’assistenza del proprio Concessionario. Per poter effettuare segnalazioni, gli utenti devono essere regolarmente iscritti.Non è consentito l’utilizzo della chat o di qualsiasi altro mezzo (MSN, Skype, cellulare, ecc.) per collaborare con alcuni giocatori a fini collusivi, per compiere irregolarità di qualsiasi tipo (a titolo esemplificativo e non esaustivo con la partecipazione ad eventi Sit&Go con lo scopo di trasferire denaro su un determinato conto di gioco) o frodi a danno di altri giocatori e di People’s Poker. 

COMPORTAMENTO AI TAVOLI CASH

I tavoli da gioco di People’s Poker sono offerti per il divertimento dei nostri giocatori. Quando un giocatore si siede lo fa con l’intenzione di giocare e sono vietate pratiche che tendano a limitare il diritto al gioco degli altri giocatori.
In particolare nei tavoli a due giocatori:

  • È consentito occupare un solo slot in attesa per livello.
  • È consentito occupare un massimo di tre tavoli inattivi totali per tipologia di gioco.
  • Non è consentito tenere uno o più tavoli HU bloccati restando in sit-out, anche nel caso il tavolo sia stato aperto in prima persona (ogni giocatore ha la possibilità di decidere di non giocare contro alcuni avversari, in questo caso è sufficiente non sedersi con loro o alzarsi).
  • Non è consentito mettersi in sit out al fine di impedire il gioco ad altri giocatori.
  • Non è consentito perdere tempo ogni volta che è il proprio turno al fine di rallentare l’action.
  • Non è consentito, dopo la rimozione automatica per sit-out, rientrare sul tavolo e rimettersi in sit-out.
  • Non è consentita la pratica del “buttoning”, ovvero fare in modo di giocare sempre dal bottone.

Nei tavoli con più di due posti:

  • Non è consentito mettersi in sit out al fine di impedire il gioco ad altri giocatori o per aspettare che uno o più tra i propri giocatori preferiti arrivino al tavolo.
  • Non è consentito perdere tempo sistematicamente ogni volta che è il proprio turno
  • Non è consentita la pratica di entrare ed uscire ripetutamente dallo stesso tavolo
  • La funzione “sit-out” deve essere utilizzata dai giocatori con buon senso, al solo fine di saltare alcune mani per motivi giustificati, senza il rischio di perdere il turno di gioco.

MISURE ANTI-FRODE / ANTI-COLLUSION

BLOCCO DEGLI INDIRIZZI IP
Per prevenire la possibilità di frodi, viene limitato l’accesso agli eventi nel seguente modo:

  • 1 solo utente connesso dallo stesso indirizzo IP su ogni tavolo cash
  • 1 solo utente connesso dallo stesso indirizzo IP su ogni Sit&Go
  • Numero massimo di 5 utenti connessi dallo stesso indirizzo IP su ogni Torneo

INTERVENTI DEL TEAM ANTI-FRAUD
Nel caso in cui il team Anti-Frode di People’s Poker, analizzando gli eventi accerti che sia stata compiuta un’irregolarità attuerà nei confronti dei giocatori ritenuti responsabili uno o più dei seguenti provvedimenti:

  • restituzione del Buy-in dell’evento alle vittime della collusione
  • inserimento del nickname di ciascun giocatore scorretto nella black list della Poker room People’s Poker
  • sospensione temporanea o definitiva dell’utilizzo della chat;
  • sospensione temporanea o definitiva dell’accesso alla Poker room People’s Poker;
  • sospensione dell’accesso alla poker room per tutti i conti di gioco dell’utente con gli operatori di gioco membri del People’s Poker Network;
  • cancellazione dalle classifiche periodiche, con mancato accredito delle vincite, che saranno erogate in base alla nuova classifica scalata alle posizioni successive;
  • segnalazione dell’episodio all’Autorità competente, che deciderà la destinazione definitiva dei saldi dei conti di gioco sospesi.

Definizione delle principali irregolarità sopra citate:

COLLUSION
La Collusion (o Collusione) nel Poker è una pratica vietata che consiste nella messa in atto di gioco fraudolento da parte di due o più soggetti, al fine di ottenere vantaggi reciproci ai danni di altri giocatori.
La Collusion viene messa in atto con diverse modalità, che possono essere così elencate:

  • Best Hand: in caso di accordo i giocatori giocano solo la migliore delle mani di partenza;
  • Whipsawing: quando due giocatori in accordo tra loro effettuano una serie di rilanci al fine di far uscire dalla mano altri giocatori o fargli investire ulteriori chips nel piatto.
  • Signalling: per signalling si intendono una serie di segnali convenzionali sui quali due o più complici si sono accordati prima di cominciare la partita, in modo da avvantaggiarsi nei confronti degli avversari. Nel gioco online può avvenire attraverso caratteri o parole digitati nella finestra della chat;
  • Soft-playing: in caso di accordo i giocatori evitano di giocare aggressivamente l’uno contro l’altro, in modo da non sfavorirsi;
  • Chip Dumping: il giocatore con lo stack più consistente decide di perdere deliberatamente una mano, passando chips al suo complice.

ACCOUNT SHARING
L’Account Sharing (o condivisione di account) è una pratica vietata, che consiste nell’utilizzo di un medesimo conto gioco da parte di diverse persone.
Si verifica Account Sharing, ad esempio, quando due o più persone si alternano al gioco nel medesimo torneo utilizzando lo stesso conto/gioco (o account), oppure quando due o più persone diverse utilizzano lo stesso account suddividendosi o alternandosi negli orari di gioco nell’arco della giornata, della settimana o del mese.

MULTI-ACCOUNTING
Il Multi-Accounting è una pratica vietata, che consiste nel partecipare ad un evento iscrivendo contemporaneamente più conti/gioco controllati dalla stessa persona.
Si verifica Multi-Accounting quando una stessa persona si iscrive ad un torneo con due o più conti, tutti controllati da lui medesimo, oppure quando un singolo partecipa alle classifiche con diversi nickname, pur essendo lui stesso, di fatto, a controllare ed utilizzare tali account.
 

UTILIZZO DI PROGRAMMI E DISPOSITIVI AUTOMATICI DI GIOCO (BOT)
L’utilizzo di bot è una pratica vietata, che consiste nel far giocare un programma al posto proprio. 
Un bot è un programma informatico usato per giocare a poker online senza interazione umana, il quale gioca in modo automatico secondo una strategia pre-determinata, in base agli algoritmi secondo i quali è stato programmato.
Inoltre non è consentito l’utilizzo di un qualunque strumento o programma che suggerisca al giocatore l’azione da effettuare durante il gioco.
Sono ammessi solo strumenti che consentano l’analisi del proprio gioco a posteriori.

TEMPI DI AZIONE AI TAVOLI E TIME BANK

TEMPI DI AZIONE

Per ciascun evento è definito il tempo massimo a disposizione del giocatore per compiere, al proprio turno, l’azione di gioco. Qualora il giocatore non compia l’azione di gioco entro il tempo a disposizione il sistema lo mette in “Assente”. In tal caso il sistema effettua automaticamente una delle seguenti scelte: se possibile “gioca” (check), altrimenti “lascia” (fold). L’utente può accedere nuovamente in qualsiasi momento al tavolo cliccando sul bottone “Sono tornato”.

SIT-OUT

Il giocatore verrà messo in Sit-Out dal sistema se non effettua alcuna scelta entro il tempo massimo a sua disposizione.
Il giocatore, qualora lo desideri, può sospendere temporaneamente la partecipazione al gioco spuntando la casella “Non partecipare alla prossima mano” mentre per rientrare il giocatore deve cliccare sul tasto “Sono Tornato“.
Nella modalità Torneo e Sit&Go, durante il periodo in cui il giocatore è in “Out”, il sistema effettua le scelte in sua vece, pagando bui e ante e foldando la mano,  senza attendere il tempo massimo a disposizione, fino a quando la consistenza dello stack lo costringerà All’In.
Nella modalità Cash il giocatore non paga i bui, ma nella mano in cui rientra deve pagare il grande buio (Big Blind); trascorso un tempo massimo, il giocatore in Sit-Out verrà comunque rimosso dal tavolo.

TIME BANK

Ogni giocatore ha a disposizione una quantità di tempo per prendere le sue decisioni. Oltre al tempo regolare, ad ogni giocatore viene assegnato un periodo di tempo supplementare che può essere utilizzato in qualsiasi momento. Questo tempo extra è denominato “Time Bank”. Qualora l’evento o il tavolo lo preveda, il Time Bank viene fornito a tutti i giocatori su tutti i tavoli e può essere utilizzato in tutti i giri di puntate. Il Time Bankpuò essere attivato manualmente, selezionando il pulsante Time Bank nella parte inferiore destra del tavolo, quando è il turno di agire. Dopo la selezione e, comunque, alla scadenza del time action, vengono visualizzati il numero di secondi disponibili e, ogni volta che viene utilizzato per prendere una decisione, vengono decrementati i secondi utilizzati. Ciò accade ogni volta che il Time Bank viene utilizzato. Il Time Bank sarà resettato in due modi: o dopo aver giocato il numero di mani previsto per il reset o quando il giocatore inizia una nuova sessione in quel tavolo.

PROMOZIONI

Il People’s Network organizza periodicamente promozioni con premi in denaro, bonus utilizzabili sulla piattaforma di giochi o altre tipologie di premio come, ad esempio, pacchetti per eventi live o pacchetti viaggio.

Salvo diversamente stabilito, in tutto o in parte nelle “Condizioni di adesione” delle singole promozioni, ogni promozione è soggetta al seguente regolamento.

REGOLAMENTO GENERALE DELLE PROMOZIONI

I Bonus sono accreditati con l’unico obiettivo di accrescere il divertimento dei giocatori, e in tal senso devono essere interpretati da tutti gli utenti che accettano di aderire alle promozioni.

Il People’s Network Manager effettua regolari controlli su tutta la sequenza delle giocate. Se a seguito di tali controlli, siano essi precedenti o successivi all’erogazione dei bonus, l’utente viene ritenuto responsabile di utilizzare strategie considerate come “abuso della promozione”, volte al raggiungimento dei requisiti in disaccordo con lo spirito della promozione, il People’s Network Manager a sua esclusiva discrezione, si riserva il diritto di:

  • annullare o rivedere promozioni attive e terminare lʼerogazione dei bonus e il loro sblocco
  • revocare i bonus ricevuti non ancora utilizzati
  • annullare o sospendere eventuali vincite in denaro derivanti dall’utilizzo dei bonus
  • annullare prelievi
  • escludere l’utente da successive promozioni
  • sospendere o chiudere immediatamente il conto di gioco

Se durante il periodo della promozione viene effettuata una richiesta di chiusura del conto/gioco, il People’s Network Manager si riserva di:

  • revocare i saldi bonus associati alle promozioni in corso
  • annullare le promozioni in corso interrompendo lʼerogazione di ulteriori tranches di Bonus

Tutte le promozioni e i relativi bonus sono validi esclusivamente una sola volta per conto/gioco, indirizzo (postale o IP), nucleo familiare, indirizzo e-mail, computer e ogni ambiente dove i computer sono condivisi (es. scuole, università, ambienti di lavoro, librerie pubbliche, internet point… ).

Il People’s Network Manager si riserva il diritto di modificare o annullare qualsiasi promozione in ogni momento, temporaneamente o in modo permanente, senza dover fornire alcun preavviso.

Il People’s Network Manager si riserva il diritto di modificare questo regolamento in ogni momento, temporaneamente o in modo permanente, senza dover fornire alcun preavviso.

POLICY DI GESTIONE DELLE DISCONNESSIONI E DEI MALFUNZIONAMENTI

Vengono adottati i seguenti termini e le seguenti condizioni stabilite dalle regole e dalle procedure che regolano i diritti di tutti i giocatori, in caso di disconnessione dal gioco o di cancellazione di un evento.

PROTEZIONE CONTRO LA DISCONNESSIONE

La protezione contro la disconnessione è uno strumento che protegge i giocatori nel momento in cui viene persa la connessione internet mentre sono coinvolti in un pot. People’s Poker offre ai giocatori un tempo extra per riconnettersi al server e per ritornare in gioco. Sul lato in basso a sinistra del tavolo è presente una chatbox che incorpora un Tab informativo. Dopo aver selezionato questo Tab, sarà possibile visualizzare le informazioni riguardanti la velocità del gioco, la disconnessione e il Time Bank relativi a quel tavolo.

ESEMPI DI GESTIONE DELLE DISCONNESSIONI TEMPORANEE

Il giocatore visualizza sul tavolo le seguenti informazioni:
Tavolo: Azoto 1
Tempo di azione: 30 secondi per agire
Time Bank: 60 secondi ri-azzerati ogni 100 mani
Tempo Extra per riconnettersi: 15 secondi
Protezione All-in: disattivata
Il nome del tavolo è Azoto 1; su questo tavolo i giocatori hanno 30 secondi per effettuare l’azione e ognuno ha un Time bank di 60 secondi e, in caso di disconnessione, hanno 15 secondi per ricollegarsi.
La protezione All-in è una protezione ulteriore in cui è considerato il giocatore disconnesso ma in All-in, anche se il giocatore ha ancora chips a sua disposizione. Attualmente, su tutti i tavoli, la protezione all-in è disattiva.
Se un giocatore viene disconnesso verrà visualizzato un messaggio sul tavolo che informerà gli altri giocatori, i quali saranno avvisati anche tramite messaggio nella casella di chat in basso a sinistra. Se il giocatore disconnesso non è in grado di riconnettersi nel tempo a disposizione e la mano è terminata o è stata annullata, questo giocatore siederà al tavolo in OUT. Dopo un periodo di tempo variabile tra i 3 e i 10 minuti in OUT, questo giocatore sarà rimosso dal tavolo. Nel caso in cui il giocatore si riconnette con successo nel tempo a disposizione, avrà tutto il tempo regolare per effettuare l’azione.
In una situazione in cui il giocatore ha 20 secondi a disposizione per agire e poi si disconnette, verranno aggiunti 15 secondi extra per un totale di 35 secondi a disposizione per riconnettersi.
Nel caso in cui il giocatore è disconnesso ma ha effettuato in precedenza una puntata o un rilancio, automaticamente folderà. Se, invece, non è stata effettuata alcuna puntata o alcun rilancio, il giocatore disconnesso checkerà automaticamente e la mano continuerà. Se la mano è caratterizzata da tutti Check fino allo showdown, il giocatore disconnesso concorrerà alla vincita del piatto. Chiaramente, se il giocatore ha foldato, non parteciperà all’assegnazione del piatto. Se un giocatore si disconnette in All-in, la mano in corso continuerà normalmente per questo giocatore che, se non ricollegato, siederà in OUT la prossima mano.
I giocatori devono accettare il rischio di disconnessione e devono semplicemente accedere nuovamente e continuare a giocare il più velocemente possibile se sono tagliati fuori. Chiedere al proprio ISP i dettagli su come ridurre il rischio di disconnessione. People’s Poker non può in alcun modo essere responsabile per le disconnessioni dei giocatori.

Giocatori disconnessi prima di pagare il buio
Nel Cash Game, se un giocatore viene disconnesso mentre si trova in posizione di big blind, ma non ha ancora postato il big blind (la disconnessione, cioè, si verifica prima di postare il big blind) e il giocatore non è in grado di riconnettersi ed agire in tempo, automaticamente siederà in OUT e al giocatore successivo in senso orario verrà chiesto di postare il big blind. Se un giocatore viene disconnesso mentre si trova in posizione di small blind, ma non ha ancora postato il piccolo buio, la mano sarà giocata solo con il big blind. Il giocatore disconnesso entrerà nella mano successiva e o gli verrà chiesto di postare un “piccolo buio morto” o ha la possibilità di sedersi in OUT fino a quando il big blind raggiunge la sua posizione. Nei tornei, i giocatori seduti al tavolo sono comunque costretti a pagare i bui anche quando disconnessi.

Giocatore che si disconnette e riconnette in tempo
Se un giocatore viene disconnesso, ma è in grado di accedere nuovamente prima del suo turno, continuerà la mano normalmente.

Giocatore disconnesso che si riconnette troppo tardi
Se un giocatore viene disconnesso e nessuno ha effettuato una puntata (cioè tutti i giocatori hanno checkato), il giocatore checkerà anche se scollegato. Se il giocatore disconnesso non si è riconnesso nel giro successivo di puntate e ancora nessuno ha effettuato una puntata, il giocatore scollegato continuerà la mano fino a quando non avrà luogo il normale showdown. Se il giocatore non si è ricollegato e in una fase si trova ad affrontare una puntata o un rilancio, folderà automaticamente e siederà in OUT fino alla riconnessione. Se la mano è foldata, il giocatore non può beneficiare di alcuna parte del piatto.

Perdita di connessione di più giocatori dal server del poker per malfunzionamento
Se si perde la comunicazione tra i giocatori e il tavolo da poker, a causa di un problema su un server di poker (un crash del server), la mano in corso verrà annullata per tutti i giocatori coinvolti e sarà considerata come non giocata; i saldi dei giocatori saranno resettati e riequilibrati come ad inizio della mano.

DISCONNESSIONI E/O IMPOSSIBILITÀ DI CONNESSIONE PER CAUSE NON DIPENDENTI DALLA PIATTAFORMA PEOPLE’S POKER

Al momento dell’iscrizione ad un evento, il giocatore accetta ed è a conoscenza del fatto che, in caso di disservizi a livello generale che non consentano il regolare svolgimento di uno o più eventi (disconnessioni con successiva impossibilità a riconnettersi durante il gioco o generica impossibilità di connessione alla piattaforma), causati da enti non dipendenti da People’s Poker (ADM/SOGEI, operatori telefonici, etc.) non è previsto alcun rimborso.
Le disconnessioni dipendenti dalla piattaforma People’s Poker sono definite “Malfunzionamenti” e sono gestite come indicato nel paragrafo successivo “Gestione dei malfunzionamenti nella modalità Torneo”.

GESTIONE DEI MALFUNZIONAMENTI NELLA MODALITÀ TORNEO

Se si verifica un crash sul server su cui è schedulato un Evento (Torneo e Sit&Go), il sistema si comporta in modo diverso a seconda che il torneo sia in fase di registrazione oppure che il torneo sia in corso.

Eventi in fase di registrazione
Il sistema cerca in automatico di schedulare l’evento su un altro server, per farlo partire regolarmente;
Se la soluzione precedente non fosse praticabile, il torneo viene annullato manualmente da Backoffice ed ai giocatori viene restituita l’intera somma pagata per l’iscrizione comprensiva delle tasse.

Eventi in fase di svolgimento
Qualora la situazione fosse ristabilita entro i 30 minuti successivi alla conclusione della fase di Registrazione (compresa la Registrazione Tardiva, ove prevista), l’Evento riprenderà il normale svolgimento
Qualora la situazione venga ristabilita dopo i 30 minuti successivi alla conclusione della fase di Registrazione (compresa la Registrazione Tardiva, ove prevista), l’Evento sarà cancellato e rimborsato secondo i criteri riportati di seguito

Modalità di ricalcolo per eventi cancellati

  •  50% viene ripartito in maniera uguale fra tutti i giocatori
  •  50% viene distribuito proporzionalmente alle chips possedute da ciascun giocatore al momento dell’annullamento del torneo rispetto alle chips totali.
  • Eventi gratuiti e tornei freeroll:
    I tornei cancellati che non prevedono il pagamento di un buy-in in soldi reali sono considerati come non giocati. Risultano inclusi i tornei gratuiti, i freeroll gratuiti e i freeroll in soldi reali. Il montepremi di tali tornei non sarà redistribuito e non sarà previsto alcun rimborso ai giocatori che sono ancora presenti al torneo al momento della cancellazione, salvo determinazioni diverse prese in maniera discrezionale dalla poker room.
  • Eventi a pagamento:
  • Se l’utente viene eliminato prima che il torneo venga annullato, non riceve alcun rimborso.
  • Se l’utente era arrivato a premi prima dell’annullamento del torneo, conserva la posizione ed il denaro vinto.
  • A ciascun giocatore ancora in gara viene restituito il buy-in al netto della fee, quindi il montepremi residuo (partendo dall’importo garantito nel caso di un torneo con queste caratteristiche che non lo abbia raggiunto), viene diviso tra tutti i giocatori ancora in gara con i seguenti criteri:
  • Nel caso di Tornei a Montepremi variabile:
  • Se l’utente viene eliminato prima che il torneo venga annullato, non riceve alcun rimborso.
  • Se l’utente era arrivato a premi prima dell’annullamento del torneo, conserva la posizione ed il denaro vinto.
  • A ciascun giocatore ancora in gara viene restituito il buy-in al netto della fee, quindi il montepremi residuo (partendo dall’importo garantito nel caso di un torneo con queste caratteristiche che non lo abbia raggiunto), viene diviso tra tutti i giocatori ancora in gara con i seguenti criteri:

– 50% viene ripartito in maniera uguale fra tutti i giocatori- 50% viene distribuito proporzionalmente alle chips possedute da ciascun giocatore al momento dell’annullamento del torneo rispetto alle chips totali.

MODIFICHE AI REGOLAMENTI E ALLA PROGRAMMAZIONE

La poker room si riserva il diritto di cancellare o riprogrammare tornei in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo, con o senza preavviso.
La poker room si riserva il diritto di modificare le regole dei tornei e delle policy in qualsiasi momento senza preavviso.
Tali modifiche entreranno in vigore non appena saranno elencate nella sezione “Regolamenti” del portale.

FEE E RAKE

COMPENSI PER IL CONCESSIONARIO

La Fee è la quota percentuale trattenuta dalla poker room sulla quota di iscrizione ad un singolo Torneo o Sit&Go. La parte rimanente, destinata al Montepremi dell’evento, è già al netto delle tasse, comprese nella fee. La fee sottratta al costo di iscrizione è sempre indicata nella descrizione dell’Evento (Torneo o Sit&Go) cui si intende partecipare.

Il Rake è un contributo versato in ogni mano giocata sui tavoli Cash, ma soltanto quando si arriva almeno al flop. Per tutti i giochi Cash, il rake è una % del piatto totale alla fine di ogni mano, con un importo massimo per mano chiamato cap. Il rake % e il rake cap dipendono dalle puntate del tavolo, come indicato nella tabella di seguito.

Fee e Rake costituiscono il compenso del Concessionario al lordo dell’imposta unica prevista, come diritto di gestione per la copertura della totalità dei costi.

CARATTERISTICHE E RAKE DEI TAVOLI CASH DI NETWORK
TAVOLOSBBBBUYIN MINBUYIN MAXRAKECAP
Sodio 5max – NLH0,01 €0,02 €0,80 €2,00 €6,67%1,00 €
Sodio 9max — NLH0,01 €0,02 €0,80 €2,00 €6,67%1,00 €
Sodio FAST 5max — NLH0,01 €0,02 €0,80 €2,00 €6,67%1,00 €
Sodio 5max – PLO0,01 €0,02 €0,80 €2,00 €6,67%1,00 €
Sodio 5max — PLO Hi/Lo0,01 €0,02 €0,80 €2,00 €6,67%1,00 €
Elio FAST 5max – NLH0,02 €0,04 €1,60 €4,00 €6,67%1,00 €
Elio 5max – NLH0,02 €0,05 €2,00 €5,00 €6,67%1,00 €
Elio 9max — NLH0,02 €0,05 €2,00 €5,00 €6,67%1,00 €
Elio 5max — PLO0,02 €0,05 €2,00 €5,00 €6,67%1,00 €
Elio 5max — PLO Hi/Lo0,02 €0,05 €2,00 €5,00 €6,67%1,00 €
Litio 5max – NLH0,05 €0,10 €4,00 €10,00 €6,00%1,75 €
Litio 9max — NLH0,05 €0,10 €4,00 €10,00 €6,00%1,75 €
Litio FAST 5max – NLH0,05 €0,10 €4,00 €10,00 €6,00%1,75 €
Litio 5max – PLO0,05 €0,10 €4,00 €10,00 €6,00%1,75 €
Litio 5max — PLO Hi/Lo0,05 €0,10 €4,00 €10,00 €6,00%1,75 €
Berillio 5max — PLO0,10 €0,20 €8,00 €20,00 €5,75%2,00 €
Berillio 9max — PLO0,10 €0,20 €8,00 €20,00 €5,75%2,00 €
Berillio 5max — PLO Hi/Lo0,10 €0,20 €8,00 €20,00 €5,75%2,00 €
Berillio 9max — PLO Hi/Lo0,10 €0,20 €8,00 €20,00 €5,75%2,00 €
Berillio (ANTE) 5max — NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €6,00%1,75 €
Berillio 4max – NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,75%2,00 €
Berillio 5max — NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,75%2,00 €
Berillio 5max – NLH [GRINDER]0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,90%2,00 €
Berillio 9max — NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,75%2,00 €
Berillio FAST 5max – NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,75%2,00 €
Berillio HU — NLH0,10 €0,25 €10,00 €25,00 €5,75%1,50 €
Boro (ANTE) 5max — NLH0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro 4max — NLH0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro 5max — NLH0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro 5max — NLH [GRINDER]0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,65%3,50 €
Boro 9max — NLH0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro HU – NLH0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%1,50 €
Boro 5max — PLO0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro 9max — PLO0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro HU — PLO0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%1,50 €
Boro 5max — PLO Hi/Lo0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,75%3,50 €
Boro 9max — PLO Hi/Lo0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%3,50 €
Boro HU — PLO Hi/Lo0,25 €0,50 €20,00 €50,00 €5,50%1,50 €
Carbonio 4max – NLH0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%3,75 €
Carbonio 5max – NLH0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%3,75 €
Carbonio 5max — NLH [GRINDER]0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,50%3,75 €
Carbonio 9max — NLH0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%3,75 €
Carbonio HU — NLH0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%1,50 €
Carbonio 5max — PLO0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%3,75 €
Carbonio HU — PLO0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%1,50 €
Carbonio 5max — PLO Hi/Lo0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%3,75 €
Carbonio HU — PLO Hi/Lo0,50 €1,00 €40,00 €100,00 €5,35%1,50 €
Azoto 4max — NLH1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%4,00 €
Azoto 5max — NLH1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%4,00 €
Azoto 5max — NLH [GRINDER]1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,40%4,00 €
Azoto 9max — NLH1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%4,00 €
Azoto HU — NLH1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%1,75 €
Azoto 5max — PLO1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%3,75 €
Azoto HU — PLO1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%1,75 €
Azoto 5max — PLO Hi/Lo1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%3,75 €
Azoto HU – PLO Hi/Lo1,00 €2,00 €80,00 €200,00 €5,25%1,75 €
Fluoro 4max — NLH2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,15%6,00 €
Fluoro 5max — NLH2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,15%6,00 €
Fluoro 5max — NLH [GRINDER]2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,20%6,00 €
Fluoro HU — NLH2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,05%1,75 €
Fluoro 5max – PLO2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,15%6,00 €
Fluoro HU – PLO2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,05%1,75 €
Fluoro 5max – PLO Hi/Lo2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,15%6,00 €
Fluoro HU – PLO Hi/Lo2,00 €4,00 €160,00 €400,00 €5,05%1,75 €
Silicio 4max — NLH3,50 €7,00 €280,00 €700,00 €5,15%6,00 €
Silicio 5max — NLH3,50 €7,00 €280,00 €700,00 €5,15%6,00 €
Silicio 5max — NLH [GRINDER]3,50 €7,00 €280,00 €700,00 €5,20%6,00 €
Silicio HU — NLH3,50 €7,00 €280,00 €700,00 €5,05%1,75 €
Uranio 4max — NLH5,00 €10,00 €400,00 €1.000,00 €5,15%6,00 €
Uranio 5max — NLH5,00 €10,00 €400,00 €1.000,00 €5,15%6,00 €
Uranio HU – NLH5,00 €10,00 €400,00 €1.000,00 €5,15%2,00 €

I Tavoli evidenziati sono momentaneamente sospesi.

rake possono essere soggetti a variazioni: per motivi legati alle tempistiche di aggiornamento delle pagine di questo portale, è possibile che vi siano differenze tra il rake applicato e il rake indicato in questa pagina.

Rake per tavoli privati

Per i tavoli Cash privati “Rake %” e “Cap” devono essere superiori a quelli di Network

Log in with your credentials

Forgot your details?